Portogallo, guardalinee corre in bagno durante Chaves-Nacional: arbitro lo "espelle"

Calcio

L'arbitro Godinho ha dovuto interrompere Chaves-Nacional, del campionato portoghese, per alcuni minuti. Il motivo? Un problema intestinale ha costretto il suo assistente a correre in bagno tra l'ilarità del pubblico e dei giocatori. Al rientro il direttore di gara lo ha simbolicamente espulso

Un episodio che ha suscitato l'ilarità di quanti erano presenti allo stadio: giocatori, pubblico e "colleghi" di lavoro. Era il 56' di Chaves-Nacional quando l'arbitro Luis Godinho, richiamato in auricolare dal suo assistente, ha interrotto il match tra lo stupore dei presenti. Jorge Cruz, il guardalinee, gli si è avvicinato con una certa fretta per bisbigliargli qualcosa e poi ha lasciato a terra la bandierina e di corsa si è avviato verso bordo campo dove il "quarto uomo" gli ha consegnato la chiave dello spogliatoio. Tutto fermo con i giocatori a domandarsi cosa fosse successo. E' stato lo stesso direttore di gara Godinho a spiegare ai presenti il malessere occorso a Cruz: un problema intestinale improvviso e una sosta forzata ai box. Al suo rientro, visibilmente sollevato, l'assistente è stato accolto da un lungo applauso ma prima di riprendere il proprio posto sulla linea editoriale l'idea geniale di Godinho per aiutarlo a togliersi da una situazione di evidente imbarazzo: cartellino rosso e risate tra i due! La partita è poi ripresa ed è terminata senza ulteriori complicazioni. Ma quei tre minuti per Jorge Cruz devono essere stati davvero duri da affrontare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche