Neymar accusato di stupro: il nuovo legale della modella chiede un confronto

Calcio

Il nuovo avvocato di Najila Trinidade ha chiesto alle autorità brasiliane la possibilità di un confronto tra la sua assistita e il giocatore, accusato di stupro. Intanto le autorità francesi hanno acquisito le immagini dell’hotel dove secondo la modella si sarebbe consumata la violenza

NEYMAR INTERROGATO DOPO L'ACCUSA DI STUPRO: "SONO INNOCENTE"

NEYMAR, L'ACCUSA DI STUPRO E LA DIFESA SUI SOCIAL

NEYMAR ACCUSATO DI STUPRO: NUOVO VIDEO SULLA VICENDA

Emergono nuovi dettagli sulla questione scottante che riguarda Neymar, accusato di stupro dalla modella brasiliana Najila Trinidade. Dopo i primi interrogatori ai quali è stato sottoposto l’attaccante del Paris Saint Germain - che si è dichiarato totalmente estraneo alle accuse - anche la modella è stata ascoltata nuovamente dalle autorità brasiliane, le quali hanno raccolto la richiesta del suo nuovo avvocato, il quarto cambiato da quando è stata sporta denuncia contro il giocatore. Cosme Araujo Santos, legale della Trinidade, ha chiesto alla polizia di San Paolo di autorizzare un confronto tra la sua assistita e l’ex Barcellona. La modella brasiliana, inoltre, ha anche consegnato agli inquirenti il suo telefono cellulare, all’interno del quale non è però stato rinvenuto il video che incastrerebbe Neymar. Tali immagini, che avvalorerebbero le tesi di accusa della giovane, rimangono ancora introvabili e a confermarlo è stato lo stesso avvocato della ragazza.

Dalla Francia: sequestrati video dell’hotel

Ulteriori risvolti sul presunto scandalo che ha coinvolto Neymar arrivano dalla Francia. Secondo quanto riportato da L’Equipe, infatti, la polizia francese avrebbe sequestrato i video dell’hotel in cui la modella sostiene di essere stata violentata. Le immagini riprese dai dispositivi a circuito chiuso sarebbero state acquisite dagli investigatori e ora resta da capire se le stesse potranno fornire elementi decisivi per dirimere la questione. Qualora dovessero esserci sviluppi concreti non è escluso che il caso, che al momento è di competenza brasiliana, possa essere attribuito giurisdizionalmente anche alla Francia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.