Brasile, l'appello di Marta: "Il calcio femminile ha bisogno di voi per sopravvivere"

Calcio

La calciatrice brasiliana si sfoga dopo l'eliminazione del Brasile: "Speravo di festeggiare, invece bisogna solo piangere. Ma bisogna piangere ora per poi sorridere alla fine, dobbiamo credere nel futuro"

ITALIA-CINA LIVE

BRASILE KO AI SUPPLEMENTARI

"IO NON HO PAURA": IL CAMMINO VERSO ITALIA-CINA

Si è chiusa agli ottavi di finale l'avventura del Brasile ai Mondiali di calcio femminile. Tanta delusione dopo la sconfitta per la Nazionale verde-oro, che nel girone di qualificazione era arrivata seconda alle spalle dell'Italia. E proprio contro le azzurre, Marta aveva segnato il suo 17° gol nella fase finale di un Mondiale stabilendo uno storico record. La fuoriclasse del Brasile, dopo l'eliminazione, non ha trattenuto le lacrime e si è lasciata andare ad un forte sfogo: "Volevo sorridere e piangere di allegria, ma invece voglio dire che bisogna piangere e faticare all'inizio per poi poter sorridere alla fine. Bisogna credere nel futuro di questa Nazionale, che comunque deve lavorare e sacrificarsi sempre di più". Poi il forte appello alla generazione futura di calciatrici: "Queste nuove ragazze devono credere in loro stesse, non ci saranno sempre una Formiga, Marta o Christiane. Il calcio femminile ha bisogno di voi per sopravvivere e sorridere alla fine".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.