Euro 2021, le azzurre battono anche la Georgia. Girelli firma il secondo successo

Calcio

L'Italia ha battuto la Georgia per 1-0 nella seconda sfida di qualificazione a Euro 2021, disputata a Tblisi. A decidere la partitail gol di Cristiana Girelli su calcio di rigore. Le azzurre avevano vinto anche il primo confronto disputato a Tel Aviv contro Israele

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO FEMMINILE

Un gol di Cristiana Girelli, segnato sulla respinta di un calcio di rigore che la stessa attaccante della Juventus aveva sbagliato, ha permesso alla Nazionale di calcio femminile di conquistare il secondo successo nel Gruppo B di qualificazione a Euro 2021. Dopo il 3-2 ottenuto a Tel Aviv, contro Israele, le azzurre hanno concesso il bis a Tbilisi, in un altro confronto facile solo sulla carta.

Il gol decisivo è arrivato al 25', su calcio di rigore (fallo commesso da Kvelidze su Valentina Giacinti): sul dischetto si è presentata Cristiana Girelli, che si è fatta prima ribattere la conclusione dal portiere, ma è stata abile e veloce a ribadire in rete. La ct Milena Bertolini, contro la Georgia, ha confermato lo schieramento di Israele, con Cristiana Girelli e Valentina Giacinti riferimenti offensivi; Manuela Giugliano in cabina di regia, supportata da Aurora Galli e da Valentina Cernoia. Sara Gama, come sempre, ha guidato con ottimi risultati il reparto arretrato.

L'Italia ha dominato il match e, già prima del gol, aveva avuto due ottime occasioni per sbloccare la situazione: traversa di Cernoia, direttamente su calcio di punizione, poi Giacinti aveva girato un cross senza però inquadrare la porta. Al 29', invece, Manuela Giugliano si è trovata da sola a pochi passi dalla porta, ma non è riuscita a raddoppiare. All'11' della ripresa altro legno delle azzurre con la Giacinti, ma il risultato è rimasto fermo sull'1-0.

L'Italia ha chiuso in avanti e, alla fine, ha festeggiato il secondo successo. Meno facile del previsto, ma non per questo immeritato. Anzi, le azzurre avrebbero potuto rendere la vittoria più rotonda se per ben tre volte i pali non avessero negato loro la gioia del gol.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche