Un pezzo di San Paolo rivive a Scampia, allo stadio Antonio Landieri

Calcio

I 1500 seggiolini sostituiti al San Paolo durante i lavori di riqualificazione per le Universiadi sono stati installati allo stadio Antonio Landieri di Scampia. Che ora sogna di ospitare un allenamento della Nazionale di Mancini

NAPOLI, IL SAN PAOLO SI RIFÀ IL LOOK

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

Un pezzo di San Paolo rivive a Scampia, allo stadio Antonio Landieri. Qui infatti sono stati riciclati ben 1500 sediolini sostituiti al San Paolo nell’ambito dei lavori di riqualificazione delle Universiadi. E a breve, è attesa anche l'installazione dell’impianto di illuminazione; anche questo recuperato da Fuorigrotta.  Proprio al Landieri, due anni fa, era stato realizzato il terreno in erba sintetica con l’utilizzo di oltre 77.000 kg di gomma riciclata nell'ambito del "protocollo contro l’abbandono dei pneumatici nella Terra dei fuochi"; documento siglato nel 2013 dal Ministero dell’Ambiente. La speranza dei comitati di quartiere - socialmente molto attivi sul territorio - è ora poter ospitare un allenamento della Nazionale, sempre sensibile alle aree più difficili del paese. Di Scampia, tra gli altri calciatori attualmente in attività, sono originari anche Armando Izzo del Torino e Rolando Mandragora dell'Udinese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche