Finlandia-Italia 1-2: decidono i gol di Immobile e Jorginho. Azzurri a punteggio pieno

Gli azzurri vincono 2-1 e restano a punteggio pieno nel girone J, a +6 dalla Finlandia. Gli azzurri sbloccano dopo un’ora con Immobile, ma Pukki ristabilisce la parità su rigore. Sempre dal dischetto arriva il 2-1 definitivo dall’Italia: Jorginho non perdona al 79’. La qualificazione si avvicina

GLI ALTRI RISULTATI - LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

MANCINI: "ABBIAMO DOMINATO" - IMMOBILE: "TOLTO UN PESO"

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

FINLANDIA-ITALIA 1-2

59' Immobile (I), 72' rig. Pukki (F), 79' rig. Jorginho (I)

L’Italia non si ferma più. Sette vittorie consecutive, punteggio pieno nel girone e davvero vicina ad assicurarsi un posto per Euro 2020. La Nazionale di Mancini non perdona neanche a Tamperi e porta a casa una vittoria di esperienza e fortuna – dubbio il rigore assegnato agli azzurri – grazie al tiro dagli 11 metri di Jorginho. Un premio giusto per quanto si vede prima del botta e risposta tra Immobile e Pukki – anche lui dal dischetto – che sblocca il punteggio e vivacizza i secondi 45 minuti. Per la qualificazione adesso mancano davvero pochi passi: con 4 giornate a disposizione, l’Italia staccherebbe il pass battendo la Grecia e con un contemporaneo risultato negativo dell’Armenia, impegnata in Liechtenstein. Con una sconfitta di Mkhitaryan e compagni, basterebbe anche un pari agli azzurri. L’ultima possibilità prevede un successo degli azzurri e il contemporaneo ko della Finlandia in terra bosniaca.

L'Italia crea tanto, poi la decide Jorginho

Mancini ne cambia 5 rispetto alla formazione uscita vincitrice in Armenia e opta per Immobile in avanti, con Chiesa a destra e Pellegrini avanzato a sinistra. In difesa Acerbi e Izzo vengono preferiti a Romagnoli e Florenzi. Kanerva, invece, sceglie il 5-4-1 e si affida a Pukki come unica punta. La prima palla-gol è proprio della Finlandia, con Toivio che spaventa subito gli azzurri su una palla inattiva, ma il suo tiro in allungo termina oltre la traversa. L’inizio dell’Italia non è positivo e lo si capisce dopo otto minuti, quando Emerson è costretto a uscire per un problema muscolare e cede il posto a Florenzi. La gara non regala grande emozioni, almeno fino al 27’, quando Sensi costruisce la prima occasione per gli azzurri, con un destro in girata al volo che Hradecky smanaccia sulla traversa. Il portiere finlandese si rende protagonista anche su Barella e Chiesa, mentre può solo pregare quando le conclusioni di Immobile – di testa – e ancora Sensi finiscono a un soffio dal palo. L’intervallo contribuisce a riequilibrare l’incontro, ma al 59’ l’Italia colpisce. Chiesa crossa dalla destra, una deviazione allunga la traiettoria in favore di Immobile, che di testa, mette la sfera sotto l’incrocio e ritrova la gioia personale in Nazionale 733 giorni dopo l’ultima volta. Gli azzurri non sfruttano, però, lo spazio a disposizione per sferrare il colpo del ko e incassano ingenuamente il gol del pari. Pukki rientra dalla destra verso il centro, Sensi recupera in ritardo e lo stende: dagli 11 metri l’attaccante del Norwich spiazza Donnarumma e rianima il pubblico. La Nazionale di Mancini, invece, non si fa abbattere e anche grazie ai cambi si riporta definitivamente avanti. Un altro rigore a cambiare il punteggio, questa volta dubbio e assegnato per un tocco di braccio di Vaisanen – aderente al corpo – su tiro di Barella. Per l’Italia lo specialista è Jorginho e il regista del Chelsea indovina l’angolo, regalando il successo agli azzurri.

TABELLINO

FINLANDIA (5-4-1): Hradecky; Granlund (82' Soiri), Toivio, Arajuuri, Vaisanen, Uronen; Lod, Schuller (87' Kauko), Kamara, Lappalainen (74' Tuominen); Pukki. Ct. Kanerva

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Izzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (8' Florenzi); Sensi, Jorginho, Barella; Chiesa (73' Bernardeschi), Immobile (76' Belotti), Pellegrini. Ct. Mancini

Ammoniti: Jorginho (I), Schuller (F), Donnarumma (I), Arajuuri (F), Vaisanen (F), Kauko (F)

1 nuovo post
19' - Una buona manovra degli azzurri, con Chiesa che va al cross in mezzo: Pellegrini tenta l'acrobazia e toglie il tempo della battuta a Florenzi, piazzato alle sue spalle
- di fabrizio.moretto.1992
16' - Se ne è andato il primo quarto d'ora. Gara equilibrata, con la Finlandia che pressa alto e mette in difficoltà la costruzione di gioco dell'Italia
- di fabrizio.moretto.1992
13' - Gli azzurri tentano di rendersi pericolosi da calcio d'angolo: cross lungo, la Finlandia recupera il controllo del pallone
- di fabrizio.moretto.1992
11' - Gioca bene la Finlandia, corta nei reparti e veloce nel possesso palla a terra: la Nazionale di casa prova a far pressione agli azzurri, molto attenti in questo inizio
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
8' - Ecco il primo cambio obbligato per Mancini: dentro Florenzi per Emerson
- di fabrizio.moretto.1992
6' - Emerson non ce la fa! Gli azzurri preparano il cambio
- di fabrizio.moretto.1992
5' - Ci prova Sensi! L'ex interista tenta la conclusione, ma viene murato dalla difesa. Sulla ripartenza grande scatto di Pukki, con Emerson che lo contiene ma accusa un problema muscolare
- di fabrizio.moretto.1992
4' - Toivio sfiora il gol! Da palla inattiva l'Italia rischia grosso: la difesa si distrae sulla sponda aerea verso il palo lontano, con Toivio che arriva a colpire in allungo ma manda di poco oltre la traversa
- di fabrizio.moretto.1992
Per Bonucci sono 91 le presenze in Nazionale: raggiunto Del Piero al 10° posto all-time
- di fabrizio.moretto.1992

Sono 294 i tifosi azzurri presenti a Tampere

- di fabrizio.moretto.1992
3' - Inizio vivace di partita, con un buon ritmo e l'Italia che prova subito a comandare il gioco
- di fabrizio.moretto.1992
1' - Inizia la sfida
- di fabrizio.moretto.1992
E ora tocca all'inno della Finlandia
- di fabrizio.moretto.1992
È il momento degli inni nazionali: si parte con quello dell'Italia
- di fabrizio.moretto.1992
Italia Finlandia fanno il loro ingresso in campo. L'incontro sta per cominciare!
- di fabrizio.moretto.1992
Rispetto ad allora ci sono 6 volti nuovi nella formazione titolare dell'Italia che scende in campo questa sera contro la Finlandia
- di fabrizio.moretto.1992
Ricordiamo che la sfida di andata è stata vinta dall'Italia con il risultato di 2-0: in gol Barella Kean
- di fabrizio.moretto.1992
Le due Nazionali hanno terminato la fase di riscaldamento. Manca un quarto d'ora al fischio d'inizio di Finlandia-Italia
- di fabrizio.moretto.1992
Immobile, invece, ne ha siglati 7 in 35 presenze con la maglia azzurra
- di fabrizio.moretto.1992
Interessante anche la sfida tra i bomber delle due squadre: da una parte Pukki, autore di 18 gol in 74 partite con la Finlandia
- di fabrizio.moretto.1992

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.