Italia-Grecia, Bonucci: "Vogliamo regalare una serata storica a tutti"

Calcio

Il difensore della Juventus contro la Grecia scenderà in campo per la novantaduesima volta con la maglia della nazionale, superando Alessandro Del Piero: "Qualificarci sarebbe emozionante, merito di Mancini che ci ha dato una nuova mentalità"

ITALIA-GRECIA, MANCINI: "BARELLA-BERNARDESCHI UNICO DUBBIO"

LA NAZIONALE IN VISITA AL BAMBINO GESÙ - I CONVOCATI DI MANCINI

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

L’obiettivo è la qualificazione agli Europei con tre gare d'anticipo. Un traguardo che l'Italia di Mancini può raggiungere contro la Grecia all'Olimpico. Per Bonucci sarà la novantaduesima partita in azzurro e proprio a Roma staccherà per presenze in nazionale un altro ex bianconero Alessandro Del Piero: "Contro la Grecia giocherò la novantaduesima gara e per raggiungere le 100 presenze dovrò giocare l'Europeo, ma a prescindere dai traguardi personali vogliamo regalare una grande partita e una vittoria al pubblico. Raggiungere la qualificazione con così largo anticipo sarebbe emozionante. Stiamo facendo un grande lavoro. Ci aspettiamo il massimo da chi sarà intorno a noi, sarà un Olimpico bellissimo e vogliamo regolare una serata storica all'Italia. La Nazionale in questo ultimo anno è stata una sorpresa. Pressiamo alti, abbiamo un nuovo modo di interpretare il calcio. All'inizio avevamo paura perché ci esponevamo alle ripartenze, ma ci abbiamo creduto e va dato merito a Mancini. Quando ti diverti in mezzo al campo diventa tutto più facile. Abbiamo riportato entusiasmo in nazionale". Bonucci potrebbe essere l’unico giocatore della Juventus contro la Grecia a scendere in campo, un cambio rispetto al passato nel quale il blocco bianconero caratterizzava l'Italia: "A volte sono l'unico italiano anche nella Juve – scherza Bonucci – C'è sempre stato un blocco e questo era importante per gestire in maniera più facile le competizioni con la nazionale. Anche questo gruppo però è affiatato e consolidato, ci troviamo a meraviglia giorno dopo giorno". 

"Abbiamo fatto una promessa ai bambini"

Poi Bonucci è tornato sulla giornata che gli azzurri hanno passato all'Ospedale Bambino Gesù di Roma: "I bambini ci hanno regalato emozioni forti. Chi ha vissuto quei momenti sa cosa si prova stare all'interno di certi reparti e di certe camere. I bambini sono il sorriso della vita e regalano tanta forza. Auguro a tutte le persone che si affacciano in questo mondo di vincere le proprie battaglie. Abbiamo fatto una promessa ai bambini: vinceremo anche per loro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche