Recoba, la dedica all'Italia per il coronavirus: canta 'Il ragazzo della via Gluck'. VIDEO

Calcio

Dal suo account Instagram l'ex campione uruguaiano di Inter, Venezia e Torino si è lanciato in un omaggio all'Italia cantando "Il ragazzo della via Gluck" di Adriano Celentano. "Stiamo attraversando tutti un momento difficile - dice il Chino - la dedico a tutti i miei amici italiani. Sono scarso a cantare, ma almeno ridiamo un po'..."

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

"Sono scarso a cantare, ma almeno ridiamo un po'...". Con i piedi - uno, in particolare - era tutta un'altra cosa, ma non se l'è cavata poi così male Alvaro Recoba con il microfono. Il Chino, oggi 44enne, ha voluto dedicare un pensiero all'Italia afflitta dall'emergenza per il coronavirus e ai suoi tanti amici ed ex compagni (tra gli altri ha "taggato" Nicola Ventola, Bobo Vieri, Lele Adani, Marco Materazzi), e lo ha fatto in musica, "eseguendo" una delle canzoni più amate di Adriano Celentano (interista, peraltro): "Canterò il ragazzo della via Gluck". Dal suo account Instagram l'ex campione uruguaiano dal sinistro magico di Inter, Venezia e Torino ha voluto dunque omaggiare il nostro Paese, che tanto gli ha dato a livello professionale: "Stiamo attraversando tutti un momento difficile e vi sono vicino. Un abbraccio".

CALCIO: SCELTI PER TE