Atalanta, Umberto Marino risponde a Zeman: "Deve chiedere scusa a Bergamo"

atalanta

Prima della sfida all'Udinese, il direttore generale nerazzurro ha risposto alle parole pronunciate nei giorni scorsi dall'ex allenatore boemo, che aveva avanzato delle perplessità sulla condizione atletica dell'Atalanta ("Corre ancora molto. Stranamente, visto che viene da Bergamo dove ci sono stati più problemi che altrove): "Specula sui lutti per farsi pubblicità, è veramente triste"

SERIE A, LA DIRETTA GOL DELLA 28^ GIORNATA LIVE

L’Atalanta risponde a Zdenek Zeman, che nei giorni scorsi si era detto sorpreso della condizione fisica della squadra di Gasperini nonostante il lockdown e il periodo particolarmente duro vissuto dalla città di Bergamo. E lo fa ai microfoni di Sky Sport attraverso le parole del direttore generale Umberto Marino nei minuti immediatamente precedenti alla sfida contro l’Udinese della Dacia Arena. “E’ molto triste sentire parole del genere e che ci siano persone che speculino sul dramma che ha vissuto Bergamo per farsi della pubblicità. Credo che un ex allenatore come Zeman abbia tutte le possibilità per documentarsi e vedere, sono i numeri che lo dicono, come la Lazio, oltre ad aver giocato una buona partita, ha corso più chilometri dell’Atalanta. Voglio evitare qualsiasi altro commento, credo solo che debba chiedere scusa. Non tanto all’Atalanta, ma alla città di Bergamo”

Cosa aveva detto Zeman

Intervenuto alla trasmissione di Radio1 “Un giorno da pecora” il 25 giugno scorso, Zeman aveva risposto alla domanda su quale squadra avesse visto più in forma dopo le prime partite post lockdown: “Sta correndo ancora molto l'Atalanta. Direi stranamente, considerato che a Bergamo ci sono stati più problemi che altrove. Coi problemi che ci sono stati a Bergamo credevo che anche i giocatori non avessero molto tempo per prepararsi e lavorare. Mi ha stupito”

CALCIO: SCELTI PER TE