E' morto Papa Bouba Diop, protagonista col Senegal ai Mondiali 2002

lutto
©Getty

L'ex centrocampista di Lens e Fulham aveva solo 42 anni. Suo lo storico gol che stese la Francia a Seul, l'inizio di un'impresa che per il Senegal proseguì fino ai quarti di finale

Un altro lutto nel mondo del calcio. È morto Papa Bouba Diop, giocatore simbolo del Senegal che fece la storia ai Mondiali 2002. L'ex centrocampista avrebbe compiuto appena 43 anni il prossimo gennaio: da tempo era alle prese con un male incurabile.

L'exploit in Corea e Giappone

Per il Senegal è stato un sogno. Il match inaugurale della competizione era anche il primo della sua storia a una fase finale: l'ex colonia francese contro la Francia campione del mondo in carica. Vincerà la nazionale africana contro ogni pronostico, proprio con rete decisiva di Bouba Diop alla mezz'ora del primo tempo: deviazione in spaccata su assist di Diouf e ballo di gruppo attorno alla bandierina. Una delle immagini clou di quel Mondiale, con il Senegal che da squadra simpatia sarebbe diventata concreta rivelazione. Passata la fase a gironi al secondo posto (con Bouba Diop autore di altri due gol contro l'Uruguay), la squadra di Bruno Metsu replicherà l'impresa eliminando la Svezia agli ottavi con golden gol di Camara. Il Senegal chiuderà la sua avventura ai quarti, cedendo di misura alla Turchia. Quell'anno anche un secondo posto in Coppa d'Africa: l'anno d'oro di un gruppo ruotato tutto attorno al ct Metsu, anche lui morto prematuramente nel 2013.

La carriera

leggi anche

Moreno: "Italia-Corea? Trap codardo, merito 8"

Bouba Diop è stato un mediano di buon livello: arrivato in Europa nel 1996, tra le file del Neuchatel Xamax, nel 2001 ha vinto un campionato svizzero con i Grasshoppers. Poi lo show ai Mondiali l'anno successivo gli spalanca le porte dei grandi campionati: dal 2002 al 2004 è in Francia al Lens, poi passa in Premier League (Fulham e Portsmouth) fino al 2011. Vincerà anche una Coppa di Grecia all'AEK Atene, per poi tornare in Inghilterra e chiudere la carriera tra West Ham e Birmingham nel 2013. In oltre 300 partite da professionista ha segnato 28 gol con i club e 11 in nazionale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.