Inzaghi dopo Inter-Juve: "Vittoria meritata, Zhang darà un premio ai ragazzi"

supercoppa
©LaPresse

L'allenatore dell'Inter commenta il successo in Supercoppa italiana contro la Juve: "Non ci hanno creato tante difficoltà ma hanno giocato da Juve ed è sempre dura batterli ma la nostra vittoria è meritata". Su Sanchez: "Tutti vogliono giocare e io devo scegliere di volta in volta". La visita di Zhang: "Era molto felice e ci ha fatto i complimenti nello spogliatoio"

Un Simone Inzaghi quasi completamente afono e stanchissimo, ma molto soddisfatto, analizza la gara dopo il match che ha regalato all'Inter la Supercoppa italiana, primo trofeo della stagione: "Abbiamo incontrato una squadra forte che ha fatto una gara da Juve, non ci hanno creato tantissime difficoltà ma credo che la vittoria sia meritata contro un grande avversario - dice - Loro sono sempre stati dentro la partita, ci hanno lasciato il palleggio e batterli non è mai semplice. Abbiamo vinto, è il primo trofeo davanti ai nostri tifosi e sono soddisfatto".

vedi anche

Inter-Juventus 2-1, gol e highlights

Il match winner è stato Alexis Sanchez che nelle interviste post gara ha, in qualche modo, rivendicato più spazio: "Penso che tutti volessero giocare, Gagliardini è stato tra i migliori con la Lazio e oggi non ha giocato - spiega - Di volta in volta devo fare le scelte, sia Alexis che Correa ma anche Vidal e Dimarco sono entrati bene e ci hanno dato una grossa mano, volevamo questo trofeo perché era 12 anni che mancava". Un successo arrivato sotto gli occhi del presidente Steven Zhang: "Era molto contento, ha riunito la squadra nello spogliatoio e ci ha fatto i complimenti e i ragazzi erano molto felici - conclude - Gli hanno detto che vorrebbero un premio e penso che il presidente li accontenterà"