Leverkusen-Hoffenheim 0-0

Bundesliga

La sfida tra Bayer Leverkusen e Hoffenheim, match della terza giornata della Bundesliga, finisce senza reti. Gara nella quale le squadre hanno pensato più a contenere le iniziative avversarie mettendo da parte una strategia iperoffensiva. Ci sono state anche grosse occasioni da rete ma i due portieri hanno fatto il proprio dovere

Il pubblico sugli spalti ha assistito ad un match che non ha riservato gol ma la sfida che ha messo di fronte Bayer Leverkusen e Hoffenheim non è stata totalmente priva di emozioni, anzi. Le occasioni non sono mancate ed è quasi un caso che il gol non sia arrivato. Entrambe le squadre hanno avuto più di una chance per portarsi in vantaggio ma tra mira non proprio precisa e ottimi interventi dei portieri, le azioni più promettenti non hanno trovato la finalizzazione desiderata. Bailey per i padroni di casa e e Geiger per gli ospiti sono stati tra quelli che hanno avuto una chiara occasione da gol ma che hanno fallito la rete da tre punti.

Clean sheet per entrambi i portieri: 2 parate per Oliver Baumann (Hoffenheim), mentre Lukás Hrádecky (Bayer Leverkusen) ha dovuto compiere 1 intervento.

Nonostante il pareggio a reti bianche, entrambe le squadre hanno avuto grandi opportunità da rete. Dennis Geiger ha avuto ha avuto ben 2 occasioni d'oro per cambiare il risultato per l'Hoffenheim. Il Bayer Leverkusen ne ha avuto 3, incluse le 2 di Leon Bailey.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (544-141): si sono distinti Jonathan Tah (96), Sven Bender (76) e Wendell (69). Per gli ospiti, Sebastian Rudy è stato il giocatore più preciso con 22 passaggi riusciti.

Nel Bayer Leverkusen, il centrocampista Leon Bailey è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 16 totali). Il centrocampista Pavel Kaderábek è stato invece il più efficace nelle fila dell'Hoffenheim con 14 contrasti vinti (21 effettuati in totale).


Bayer Leverkusen (4-1-4-1 ): L.Hrádecky, Wendell, Lars Bender (Cap.), Sven Bender, J.Tah, K.Havertz, K.Demirbay, L.Bailey, K.Bellarabi, C.Aránguiz, K.Volland. All: Peter Bosz
A disposizione: N.Amiri, Paulinho, R.Özcan, D.Sinkgraven, A.Dragovic, J.Baumgartlinger, M.Diaby, M.Weiser, L.Alario.
Cambi: L.Alario <-> K.Volland (62'), N.Amiri <-> K.Demirbay (62'), J.Baumgartlinger <-> C.Aránguiz (89')

Hoffenheim (4-2-3-1 ): O.Baumann, E.Bicakcic, S.Posch, K.Vogt (Cap.), K.Stafylidis, D.Geiger, S.Rudy, I.Bebou, F.Grillitsch, P.Kaderábek, I.Belfodil. All: Alfred Schreuder
A disposizione: K.Akpoguma, L.Rupp, D.Samassékou, L.Bittencourt, Lucas Ribeiro, R.Skov, J.Locadia, J.Brenet, P.Pentke.
Cambi: J.Locadia <-> I.Belfodil (62'), K.Akpoguma <-> E.Bicakcic (73'), D.Samassékou <-> F.Grillitsch (83')


Ammonizioni: J.Tah, L.Alario, S.Posch, K.Vogt

Stadio: BayArena
Arbitro: Felix Zwayer

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti