Hoffenheim-Friburgo 0-3

Bundesliga
default

Rotondo successo per il Friburgo nel match valido per la quarta giornata della Bundesliga. La squadra di Christian Streich vince a domicilio contro l'Hoffenheim per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Ospiti che sbloccano la partita al minuto 11 con Günter. La reazione degli avversari non arriva e Friburgo che può quindi scappar via nel punteggio portando a casa i tre punti

Vittoria senza patemi per il Friburgo che ha lasciato solo le briciole all'Hoffenheim incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Christian Streich hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il primo sussulto si ha grazie al gol di Christian Günter al 11'. Da quel momento l'Hoffenheim non è più riuscita a rientrare in partita con il Friburgo che scappa via nel punteggio trovando altri due gol che non hanno lasciato spazio al recupero avversario. I gol di Janik Haberer al 38' e Nils Petersen al 59' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie a questo successo la squadra capitanata da Frantz fa un bel balzo in avanti in classifica

Nonostante non sia riuscita a segnare l'Hoffenheim ha creato pericoli alla porta di Alexander Schwolow molto impegnato, autore di 5 parate. In questa sconfitta il portiere dell'Hoffenheim (Oliver Baumann) oltre alle 3 reti subite, ha comunque effettuato 5 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

Nonostante la netta sconfitta, l'Hoffenheim ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (67%), ha effettuato più tiri (23-18), e ha battuto più calci d'angolo (12-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (489-186): si sono distinti Kevin Vogt (90), Sebastian Rudy (68) e Posch (59). Per gli ospiti, Nicolas Höfler è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Lucas Höler nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Friburgo: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Hoffenheim è stato Ishak Belfodil a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Friburgo, l'attaccante Lucas Höler pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (8, ma con un numero uguale di duelli persi). Il difensore Stefan Posch è stato invece il più efficace nelle fila dell'Hoffenheim con 9 contrasti vinti (13 effettuati in totale).


Hoffenheim (4-2-3-1 ): O.Baumann, S.Posch, K.Vogt (Cap.), E.Bicakcic, K.Stafylidis, S.Rudy, I.Belfodil, F.Grillitsch, P.Kaderábek, D.Geiger, I.Bebou. All: Alfred Schreuder
A disposizione: L.Rupp, B.Hübner, K.Akpoguma, H.Nordtveit, S.Adamyan, P.Pentke, R.Skov, J.Locadia, C.Baumgartner.
Cambi: L.Rupp <-> E.Bicakcic (45'), J.Locadia <-> F.Grillitsch (45'), R.Skov <-> K.Stafylidis (70')

Friburgo (3-4-1-2 ): A.Schwolow, D.Heintz, P.Lienhart, R.Koch, J.Schmid, M.Frantz (Cap.), N.Höfler, C.Günter, N.Petersen, J.Haberer, L.Höler. All: Christian Streich
A disposizione: B.Borrello , N.Schlotterbeck, J.Gondorf, N.Thiede, L.Kübler, C.Kwon, R.Sallai, A.Abrashi, G.Waldschmidt.
Cambi: A.Abrashi <-> M.Frantz (68'), G.Waldschmidt <-> J.Haberer (77'), L.Kübler <-> J.Schmid (89')

Reti: 11' Günter, 38' Haberer, 59' Petersen.
Ammonizioni: N.Höfler, R.Koch

Stadio: PreZero Arena
Arbitro: Guido Winkmann

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti