Paderborn-Bayern 2-3

Bundesliga

Attacchi assoluti protagonisti nella sfida tra Bayern Monaco e Paderborn. Nel match valido per la sesta giornata della Bundesliga, è la squadra guidata da Niko Kovac a ottenere i tre punti. La vittoria è arrivata grazie a un’ottima prestazione di squadra. Paderborn che ha cercato la rimonta, ma la rete finale di Collins non è bastata a evitare la sconfitta per 3-2

Il rischio era quello di veder sfumare un vantaggio di due reti. La buona notizia per il Bayern Monaco è che la difesa è riuscita a fare il proprio dovere quanto più contava. La squadra di Niko Kovac ha battuto soffrendo più del previsto il Paderborn. Per la gioia di chi era allo stadio, tutte e due le squadre hanno scelto di attaccare piuttosto che difendersi ad oltranza e ovviamente la comune strategia ha contribuito a far risultare il match tanto gradevole quanto spettacolare. Il 3-2 finale non deve quindi sorprendere troppo visto il gioco espresso dalle due squadre. Dopo aver raggiunto un vantaggio di due reti, il Bayern Monaco ha forse tirato un po' troppo i remi in barca consentando un parziale ritorno degli uomini di Baumgart. Al 84' minuto è arrivata la rete di Gnabry che ha ravvivato il finale di partita. Il gol però risulterà importante solo a fini statistici visto che Neuer e compagni hanno fermato ogni disperato tentativo di pareggio da parte dei rivali vincendo il match per 3-2.

Il Bayern Monaco è riuscito a portarsi in vantaggio grazie ai gol di Gnabry al 15° e Philippe Coutinho al 55°, il Paderborn ha dimezzato lo svantaggio con Kai Pröger al 68°. Una rete di Robert Lewandowski al 79°, ha portato nuovamente il Bayern Monaco in vantaggio di due lunghezze. Il gol finale del Paderborn di Jamilu Collins al 84° minuto, non ha evitato la sconfitta casalinga della sua squadra.

Nel Bayern Monaco determinanti gli assist forniti da Niklas Süle, Philippe Coutinho e Gnabry in occasione delle reti.

A conferma del punteggio finale, il Bayern Monaco ha dominato il possesso palla (63%), e ha effettuato più tiri (18-10). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (5-11).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (549-273): si sono distinti Jérôme Boateng (81), Süle (79) e Joshua Kimmich (68). Per i padroni di casa, Uwe Hünemeier è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Serge Gnabry è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bayern Monaco: 6 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Paderborn è stato Kai Pröger a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Bayern Monaco, Alphonso Davies è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 18 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). Per la stessa statistica, nelle fila del Paderborn, si è distinto il difensore Collins con 7 contrasti vinti.


Paderborn (4-4-2 ): J.Huth, M.Dräger, U.Hünemeier (Cap.), J.Collins, L.Kilian, C.Antwi-Adjei, C.Oliveira Souza, K.Gjasula, S.Vasiliadis, S.Michel, B.Zolinski. All: Steffen Baumgart
A disposizione: A.Sabiri, G.Holtmann, S.Mamba, K.Pröger, K.Shelton, L.Jans, C.Strohdiek, L.Zingerle, M.Ritter.
Cambi: K.Pröger <-> B.Zolinski (62'), M.Ritter <-> C.Oliveira Souza (73'), K.Shelton <-> K.Gjasula (85')

Bayern Monaco (4-2-3-1 ): M.Neuer (Cap.), J.Boateng, N.Süle, L.Hernández, B.Pavard, T.Alcántara, Philippe Coutinho, K.Coman, S.Gnabry, J.Kimmich, R.Lewandowski. All: Niko Kovac
A disposizione: A.Davies , Javi Martínez, S.Ulreich, D.Alaba, T.Müller, C.Tolisso, M.Cuisance.
Cambi: J.Martínez Aguinaga <-> T.Alcántara (45'), A.Davies <-> L.Hernández (45'), T.Müller <-> R.Lewandowski (80')

Reti: 15' Gnabry (Bayern Monaco), 55' Philippe Coutinho (Bayern Monaco), 68' Pröger (Paderborn), 79' Lewandowski (Bayern Monaco), 84' Collins (Paderborn).
Ammonizioni: N.Süle, S.Vasiliadis

Stadio: Benteler-Arena
Arbitro: Felix Zwayer

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti