Leverkusen-Lipsia 1-1

Bundesliga

Finisce 1-1 la sfida tra Bayer Leverkusen e Lipsia, nella settima partita della Bundesliga. Bayer Leverkusen in vantaggio al minuto 66 con Volland. La rete del pareggio arriva grazie an un gol segnato da Nkunku

Il pareggio che a fine gara ha portato in dote un punto a testa è arrivato nell'ultimo quarto d'ora della partita (78° minuto). E' stato Christopher Nkunku a realizzare la rete del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Lipsia contro il Bayer Leverkusen. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 66' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Christopher Nkunku ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

Dopo che l'incontro si è chiuso sul risultato di 0-0 nel primo tempo, il Bayer Leverkusen è riuscito a passare in vantaggio al 66° minuto grazie al gol di Kevin Volland, il Lipsia è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Nkunku.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 7 parate per Péter Gulácsi (Lipsia), mentre Lukás Hrádecky (Bayer Leverkusen) è stato impegnato in 4 interventi.

Per il Bayer Leverkusen l'assist è stato effettuato da Charles Aránguiz, mentre nel Lipsia il passaggio decisivo per il gol è di Marcel Halstenberg.

Nonostante il pareggio, il Bayer Leverkusen ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (64%) e ha battuto più calci d'angolo (4-0). In parità il numero dei tiri totali (11) e di quelli nello specchio della porta (8).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (607-272): si sono distinti Tah (116), Sven Bender (94) e Julian Baumgartlinger (62). Per gli ospiti, Diego Demme è stato il giocatore più preciso con 50 passaggi riusciti.

Kevin Volland è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bayer Leverkusen: 5 volte di cui 4 nello specchio della porta. Per il Lipsia è stato Timo Werner a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Bayer Leverkusen, il difensore Jonathan Tah è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali). Il centrocampista Konrad Laimer è stato invece il più efficace nelle fila del Lipsia con 12 contrasti vinti (18 effettuati in totale).


Bayer Leverkusen (3-4-2-1 ): L.Hrádecky, J.Tah, Sven Bender, D.Sinkgraven, M.Weiser, J.Baumgartlinger, C.Aránguiz, K.Bellarabi, N.Amiri, K.Havertz, K.Volland (Cap.). All: Peter Bosz
A disposizione: Wendell, A.Dragovic, M.Diaby, J.Pohjanpalo, K.Demirbay, P.Retsos, Paulinho, L.Alario, R.Özcan.
Cambi: W.Nascimento Borges <-> D.Sinkgraven (45'), M.Diaby <-> K.Bellarabi (76'), K.Demirbay <-> C.Aránguiz (89')

Lipsia (4-4-2 ): P.Gulácsi, L.Klostermann, W.Orban (Cap.), D.Upamecano, M.Halstenberg, D.Demme, M.Sabitzer, E.Forsberg, K.Laimer, T.Werner, Matheus Cunha. All: Julian Nagelsmann
A disposizione: Y.Mvogo, N.Mukiele, A.Haidara, Y.Poulsen, C.Nkunku, E.Ampadu, M.Saracchi, A.Lookman, P.Schick.
Cambi: C.Nkunku <-> T.Werner (59'), P.Schick <-> M.Sabitzer (63'), Y.Poulsen <-> M.Santos Carneiro Da Cunha (70')

Reti: 66' Volland (Bayer Leverkusen), 78' Nkunku (Lipsia).
Ammonizioni: D.Sinkgraven, M.Weiser, D.Demme, Y.Poulsen

Stadio: BayArena
Arbitro: Marco Fritz

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti