Borussia Dortmund-Borussia M'Gladbach 1-0: Reus abbatte la capolista

Bundesliga

I gialloneri, che mercoledì sfideranno l'Inter a San Siro, tornano alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi. Piegata la capolista, che si arrende al gol di Reus. E la classifica in Bundesliga è cortissima

INTER-BORUSSIA DORTMUND LIVE

Torna alla vittoria il Borussia Dortmund. Dopo i tre pareggi consecutivi con Eintracht, Werder Brema e Friburgo, la squadra di Favre piega di misura il Borussia Monchengladbach, che resta comunque capolista della Bundesliga aspettando la gara dello Schalke. 1-0 il risultato finale, gol decisivo firmato da Reus all'ora di gioco. Adesso la classifica dice quarto posto a quota 15 punti per i gialloneri, staccati di solo una lunghezza dalla vetta. L'episodio chiave al minuto 58, appunto, con Reus bravo a concretizzare l'assist di Thorgan Hazard. Per il capitano del Borussia Dortmund si tratta del sesto gol stagionale in 12 partite. Il nono segnato al Gladbach, una delle sue vittime preferite (quinta rete consecutiva) nonostante un principio di influenza che avrebbe potuto limitarlo. Insomma, uscire indenni dal Westfalenstadion non è facile, come dimostrano le quattro vittorie su cinque partite gocate dal Dortmund davanti al muso giallo. Mercoledì, però i ragazzi di Favre dovranno fare i conti con San Siro. Dall'altra parte ci sarà l'Inter. Dalla Bundesliga alla Champions, dove i tedeschi hanno raccolto un pareggio (Barcellona) e una vittoria (Slavia Praga) nelle prime due giornate. Ci arriveranno nel migliore dei modi, dopo aver battuto la prima della classe in campionato. Che, a sua volta, se la vedrà con la Roma in Europa League. La squadra di Rose ha ottenuto solo un punto nei primi due incontri, motivo per cui non ha più margine di errore nel doppio confronto con i giallorossi.

BORUSSIA DORTMUND-BORUSSIA M'GLADBACH 1-0

58' Reus

Borussia Dortmund (4-4-2) Burki (71' Hitz); Akanji, Weigl, Hummels, Schulz; Hakimi, Witsel, Delaney, Hazard (96' Piszczek); Reus, Brandt (92' Zagadou)

Borussia M'Gladbach (4-2-3-1) Sommer; Wendt (78' Stindl), Elvedi, Jantschke, Lainer; Zakaria, Kramer; Plea, Benes (64' Neuhaus), Thuram, Embolo (63' Hermann)

Ammoniti: Delaney (BD)

 

I più letti