Rummenigge e il retroscena su Guardiola: "Al Bayern voleva schierare Neuer a centrocampo"

Bundesliga
©Getty

Curioso retroscena svelato dal CEO del club bavarese Karl-Heinz Rummenigge: "Guardiola voleva schierare Neuer come centrocampista. Sono però riuscito a fargli cambiare idea: poteva sembrare un atto di arroganza"

Una pazza idea che è stata davvero vicina a trasformarsi in realtà. Pep Guardiola, ai tempi in cui allenava il Bayern Monaco (da luglio 2013 a giugno 2016), ha avuto la tentazione di schierare Manuel Neuer – professione portiere – a… centrocampo! A svelare il retroscena, ad anni di distanza, è stato il CEO del club bavarese Karl-Heinz Rummenigge in un’intervista rilasciata al magazine ufficiale della società: "Manuel, con le sue grandi abilità con i piedi, ha rivoluzionato il ruolo del portiere. Ricordo ancora come Guardiola (oggi allenatore del Manchester City, ndr), dopo aver vinto un campionato, ebbe l'idea di schierare Neuer a centrocampo per una partita", le parole di Rummenigge. Che, non senza fatica, riuscì però a far cambiare idea all'allenatore catalano: "Trovai difficoltà a dissuaderlo, ma qualcuno avrebbe potuto vedere  questa scelta come un atto di arroganza. Ma sono convinto che Manuel sarebbe andato bene anche da centrocampista", ha concluso il CEO del Bayern.

I più letti