Wolfsburg-Lipsia 1-0

Bundesliga
default

Nella terza giornata della Bundesliga, il Wolfsburg ha portato a casa la vittoria con il minimo scarto. La sfida contro il Lipsia si è risolta al minuto 52. Il gol che ha permesso ai padroni di casa di ottenere i tre punti è stato firmato da Roussillon

C'è la firma di Jérôme Roussillon sulla sfida che ha visto opposte Wolfsburg e Lipsia. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, il punto di svolta è arrivato al minuto 52 quando Roussillon ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol, conti alla mano, è bastato per portare in dote tre punti davvero preziosi. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Nel corso del match, Koen Casteels per il Wolfsburg è stato poco impegnato autore di solo 2 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta del Lipsia, Péter Gulácsi è stato chiamato in causa poche volte per gran parte della partita a parte il gol subito. Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Wolfsburg e 2 per il Lipsia.

Nonostante la vittoria il Wolfsburg è stato battuto in tutte le statistiche del match. Il Lipsia, infatti, ha avuto un maggior possesso palla (52%) e ha effettuato più tiri totali (11-8).

Willi Orban (Lipsia) è stato il migliore per numero di passaggi completati (50), superando in questa speciale classifica anche John Brooks, il più preciso nelle fila del Wolfsburg (43). Il giocatore del Lipsia ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (7-4).

Ridle Baku nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Wolfsburg: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Lipsia è stato Willi Orban a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Wolfsburg, il difensore Kevin Mbabu pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11, ma con un numero uguale di duelli persi). Il centrocampista Christopher Nkunku è stato invece il più efficace nelle fila del Lipsia con 12 contrasti vinti (20 effettuati in totale).



Wolfsburg: K.Casteels (Cap.), J.Roussillon, J.Brooks, K.Mbabu, M.Lacroix, R.Baku, M.Arnold, M.Philipp, X.Schlager, R.Steffen, W.Weghorst. All: Mark van Bommel
A disposizione: Omar Marmoush, S.Bornauw, Lukas Nmecha, Y.Gerhardt, J.Guilavogui, P.Pervan, J.Brekalo, A.Vranckx, A.Mehmedi.
Cambi: J.Guilavogui <-> X.Schlager (70'), L.Nmecha <-> M.Philipp (78'), O.Mohamed Marmoush <-> R.Steffen (88')

Lipsia: P.Gulácsi (Cap.), W.Orban, L.Klostermann, J.Gvardiol, M.Simakan, A.Haidara, D.Szoboszlai, C.Nkunku, E.Forsberg, T.Adams, André Silva. All: Jesse Marsch
A disposizione: Y.Poulsen, B.Henrichs, J.Wosz, K.Kampl, N.Mukiele, S.Raebiger, J.Martínez, B.Brobbey, K.Laimer.
Cambi: K.Laimer <-> A.Haidara (59'), Y.Poulsen <-> D.Szoboszlai (68'), K.Kampl <-> T.Adams (86'), N.Mukiele <-> J.Gvardiol (86')

Reti: 52' Roussillon.
Ammonizioni: R.Steffen, X.Schlager, J.Guilavogui, J.Roussillon, J.Gvardiol, T.Adams

Stadio: Volkswagen Arena
Arbitro: Tobias Stieler

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche