Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 febbraio 2009

L'arte del "tifar contro" spopola su Facebook

print-icon
che

Rooney e Cristiano Ronaldo nei pensieri di Mourinho

Riparte la Champions League. Messi da parte patriottismo e fair play, torna in voga la cara vecchia "gufata": juventini, romanisti ed interisti (ma non solo) non si risparmiano i colpi bassi via web, augurandosi reciproca malasorte già dagli ottavi

INTERVIENI NEI FORUM DI INTER, JUVE E ROMA E DELLA CHAMPIONS

SFIDA VIALLI E ROSSI, GIOCA A FANTACAMPIONI!


di MATTEO VERONESE

Che l'Inter abbia ormai strappato alla Juventus, assieme al discusso scudetto assegnato in segreteria, anche il ben poco lusinghiero titolo di "squadra antipatica" è un dato di fatto. Constatabile anche sul social network più diffuso della rete. Nelle ultime ore sono nati decine di gruppi dedicati alle sfide che le tre italiane superstiti in Champions League affronteranno nelle giornate di martedì e mercoledì. Tra chi cerca un biglietto introvabile o un compagno di viaggio per la trasferta londinese, proliferano gli utenti che augurano ogni male (sportivo, s'intende) agli avversari in campionato. Bersaglio preferito? L'Inter, manco a dirlo.

A questo proposito il "GRUPPO DI QUELLI CHE A INTER-MANCHESTER TIFANO MANCHESTER" non sembra proprio aver bisogno di presentazioni, e raduna sotto la stessa bandiera ex rivali storici come milanisti e juventini. Tra chi esagera sperando che "Cristiano Ronaldo faccia 10 goal nella partita di andata contro l'Inter in Champions" e chi vaticina un "11marzo2009 - Inter eliminata dal Manchester United!", una boccata d'aria per i bistrattati nerazzurri la regala il gruppo che invita "tutti a tifare Chelsea" contro la Juventus. Il Manchester non agita però solo i sonni dei nerazzurri, ma risveglia anche i fantasmi di quel drammatico, per i tifosi giallorossi, 10 aprile 2007. Sulla strada della Roma stavolta non ci saranno i Red Devils ma i Gunners. I tifosi della "magggica" ci credono, nonostante il periodo nero per quanto riguarda il capitolo infortuni, e qualcuno riadatta il motto obamiano in un molto più casereccio "Roma-Arsenal: SE PO' FA' ". Romanisti esentati dalle gufate? Neanche per idea, anzi c'è chi pensa che la trasferta londinese possa assumere contorni addirittura più inquietanti della disfatta di Manchester: "ARSENAL-ROMA 7-0".

Previsione apocalittica, ma che pare poca roba in confronto all'imperativo categorico del gruppo dedicato a tutti quelli "che ritengono priorità unica ed assoluta l'eliminazione dell'INTER agli ottavi di finale!!". Più chiaro di così...