Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 maggio 2009

Berlusconi a Guardiola: "Bravissimo, bella partita"

print-icon
ber

berlusconi, Re Juan Carlos e Zapatero allo stadio Olimpico di Roma

Il presidente del consiglio, in tribuna allo stadio Olimpico di Roma, fa i complimenti al giovane tecnico blaugrana a fine partita: "Il Barcellona ha ampiamente meritato di vincere". E quando passa Ronaldo gli sussurra qualcosa nell'orecchio

COMMENTA NEL FORUM DELLA CHAMPIONS

"E' stata una bellissima partita e il Barcellona ha meritato di vincere": il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, in tribuna d'onore all'Olimpico, fa i suoi complimenti alla vincitrice della Champions League, dopo la vittoria in finale sul Manchester. Complimenti che il premier italiano ha fatto di persona a Pep Guardiola con un 'bravissimo' detto quando il tecnico dei catalani è sfilato in tribuna d'onore per la consegna della medaglia. Al passaggio di Cristiano Ronaldo, Berlusconi aveva invece salutato il campione del Manchester accostando il suo volto a quello del giocatore, come a sussurargli qualcosa.

E' stato un "anno fantastico" per lo sport spagnolo, che con il calcio è al top: "Io sono del Barcellona e sono contentissimo". Nel dopo partita di Barcellona-Manchester United che ha regalato ai catalani la Champions League, il premier spagnolo Josè Luis Zapatero è visibilmente emozionato. "Messi è stato straordinario - ha aggiunto Zapatero ai microfoni di Sky - ha fatto un gol di testa e con la sua altezza è una cosa straordinaria. Ma sono stati straordinari anche altri come Iniesta e Xavi. L'importante è che il Barcellona abbia vinto. Messi sarà sicuramente il pallone d'oro".

"Ha meritato il Barcellona, il Manchester non era nella sua serata migliore". Così il ct della nazionale, Marcello Lippi, ha commentato la finale tra Barcellona e Manchester United, disputata all'Olimpico.