Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 marzo 2010

Champions, mezzogiorno di fuoco dall'urna dei quarti

print-icon
nyo

Oggi alle 12, a Nyon, l'attesissimo sorteggio per gli accoppiamenti dei quarti di finale: in corsa con l'Inter ci sono Man U, Barcellona, Bordeaux, Lione, Bayern Monaco, Arsenal e Cska Mosca. I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

GUIDA TV: IL SORTEGGIO SU SKY

I GOL DELLA CHAMPIONS LEAGUE

Unica squadra italiana ancora in lizza in Champions League, l'Inter è una delle ultime grandi sempre in corsa nella competizione regina, il cui sorteggio dei quarti e delle semifinali si svolgerà a Nyon a mezzogiorno. Sempre presso la sede dell'Uefa, alle ore 13, avrà luogo il sorteggio di quarti e semifinali di Europa League.

Gli abbinamenti dei quarti di finale di Champions League, che si disputeranno il 30-31 marzo e il 6-7 aprile, sono totalmente liberi, così come quelli delle semifinali (20-21 e 27-28 aprile). L'Inter può quindi affrontare ognuna delle sette altre pretendenti, di cui solo due però sembrano veri e propri spauracchi. Da evitare in primis il Barcellona del Pallone d'oro Leo Messi, detentore del trofeo. Anche se i catalani non paiono invincibili come l'anno scorso - quando vinsero sei trofei, in patria e all'estero - restano una squadra di valore assoluto, con un attacco di altissima qualità, come il malcapitato Stoccarda, battuto 4-0, ha potuto accorgersene ieri. Suggestivo sarebbe lo scontro degli ex Eto'o e Ibrahimovic.

Attenzione anche al Manchester United. La corazzata dell'eterno Alex Ferguson non ha patito la partenza di Cristiano Ronaldo. Anzi, senza l'asso portoghese, Wayne Rooney ha assunto un'altra dimensione. Il Milan ne ha fatto l'amara esperienza agli ottavi di finale. Un gradino più sotto figurano Bayern Monaco e Arsenal. Dopo un inizio di stagione certo non esaltante, i bavaresi guidati da Louis Van Gaal sono in testa del proprio campionato ma probabilmente, senza le sviste arbitrali, non sarebbe riusciti ad estromettere la Fiorentina agli ottavi. L'Arsenal, viceversa, ha "atomizzato" il Porto. Tuttavia, nonostante la forma del danese Bendtner, la formazione di Arsene Wenger sembra un po' giovane ed inesperta per rivalizzare con le più forti del pianeta.

Contro le altre tre potenziali avversarie, l'Inter partirebbe chiaramente favorita. Delle due compagini francesi ancora in lizza, il Lione è quella che, per esperienza della Champions League, sembra più temibile. Estromettere il Real Madrid è stata un'impresa non da poco. Tuttavia, mai nella loro storia gli uomini del presidente Aulas hanno superato i quarti di finale in Champions League e non dispongono di veri fuoriclasse in rosa. Il Bordeaux, che aveva preceduto la Juventus nella fase a gironi, dopo un ottimo inizio di stagione da qualche mese ha un po' perso il ritmo. La squadra dell'ex-milanista Gourcuff sembra soffrire le voci che danno l'allenatore Laurent Blanc in partenza per la panchina della nazionale francese dopo il Mondiale. Il Cska Mosca, infine, dovrebbe essere la meno attrezzata delle formazioni ancora in lizza. I russi, cha hanno sorpreso imponendosi a Siviglia, hanno pescato un "jolly" con l'arrivo del giapponese Honda ma partecipano per la prima volta ai quarti di finale della competizione regina.