Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 aprile 2010

Mou: "Partita quasi perfetta". Balotelli litiga coi tifosi

print-icon
int

La grinta dell'allenatore nerazzurro José Mourinho

Il tecnico dell'Inter non s'accontenta: "Abbiamo subito troppo alla fine". L'attaccante reagisce ai fischi e lancia la maglia a fine partita. In arrivo provvedimenti. Zanetti e Milito: "Siamo capaci di tutto". LE FOTO E I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

Parola a Mourinho - "E' stata una partita quasi perfetta. Per essere perfetta non dovevamo subire quel goal, perchè è stato un errore grave, giocando la palla nel modo che vogliono loro. Anche nel finale abbiamo sofferto troppo le palle inattive e questo non deve succedere perchè tutti i miei giocatori sapevamo come comportarsi. Detto questo, l'Inter ha meritato di vincere con due goal di scarto. La Finale? E' lontana, non cambia niente, noi abbiamo le stesse probabilità loro. Conosco il Barcellona e so che sono molto furbi, e nel tunnel hanno iniziato già a giocare la gara di ritorno. Gli interisti sono orgogliosi di questa squadre, e comunque vada potremo dire di aver fatto una Champions spettacolare. In un anno siamo diventati una grandissima squadra, anche in Europa".

Bufera Balotelli -
Il successo dell'Inter contro il Barcellona è macchiato dalla rottura tra il pubblico del Meazza e Mario Balotelli che al fischio finale si è levato la maglietta e l'ha gettata a terra dirigendosi dritto negli spogliatoi senza festeggiare con i compagni ed evitando il dirigente Gabriele Oriali che ha provato a calmarlo. Entrato nel finale della partita, Balotelli ha reagito con stizza ai fischi del pubblico nerazzurro per un paio di giocate sbagliate. L'attaccante ha indicato tutti gli spalti del Meazza borbottando tra se e se ed inutile è stato il tentativo di Eto'o di placare la protesta del pubblico.

Capitan Zanetti -
Javier Zanetti è felice per la grande vittoria dell'Inter sul Barcellona: "Questa vittoria che ci crediamo, questa sera abbiamo fatto una grandissima partita e mi è piaciuta tantissimo la reazione dopo il loro vantaggio. Giocare così dopo essere andati sotto contro una squadra come il Barcellona non è da tutti. Solo giocando così, non facendoli ragionare, potevamo affrontarli. Nel secondo tempo siamo entrati consapevoli di poter vincere, perchè il mister ce l'aveva detto. Ora andiamo a Barcellona con umiltà ma consapevoli che questa squadra è capace di tutto. Balotelli? Deve capire tante cose, e se la gente lo fischia deve star tranquillo e accettarlo".

L'uomo partita Milito - E' un Diego Milito pazzo di gioia quello che si è presentato ai microfoni Rai dopo il 3-1 al Barcellona:
"Abbiamo fatto una grandissima partita", ha detto l'argentino, "Siamo molto contenti. Il mio gol? E' stata una situazione strana, meno male che Sneijder mi ha lasciato proprio in porta quel pallone fantastico...".

Stankovic ci crede -
Dejan Stankovic è molto felice per la vittoria dell'Inter: "Siamo stati in controllo per tutta la gara e abbiamo preso un goal per un errore nostro. Sapevamo tutto di loro, sapevamo che sono fortissimi nel possesso palla ma se sei preparato vanno in difficoltà. I ragazzi sono stati fantastici, e anche il pubblico merita un dieci. Non abbiamo ancora nessun vantaggio, perchè dobbiamo andare a Barcellona e la è ancora più difficile con quel campo enorme. Non dovremo gestire, ma colpire ancora. Nell'intervallo Mourinho ci ha ripetuto di non sbagliare in uscita, perchè loro è in quei casi che fanno malissimo. Il campionato? Non lo molliamo, siamo i più forti e ci proveremo"

L'ad Paolillo - "E' stata una grande Inter, una grandissima squadra, e lasciatemelo dire, è stata questa la vittoria di Josè Mourinho". L'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo ha esaltato così il tecnico della squadra nerazzurra alla fine della semifinale d'andata vittoriosa di Champions League contro il Barcellona. Si temevano le mosse del fuoriclasse argentino Lionel Messi, ma alla fine c'è stata solo una squadra in campo per il dirigente nerazzurro: "Messi è stato marcato benissimo dai nostri giocatori, non ha avuto la possibilità di muoversi". Guai però a considerare chiusa la questione della qualificazione: "il Barcellona - ha detto Paolillo - è sempre da prendere con le molle, non dobbiamo essere troppo tranquilli. Dobbiamo pensare di partire dallo 0-0. Se questa sarà la mentalità allora ce la possiamo fare. Il gesto di Balotelli? Pessimo". Così l'amministratore delegato dell'Inter, Ernesto Paolillo, ha commentato il gesto di stizza che l'attaccante nerazzurro ha avuto durante la partita di Champions tra Inter e Barcellona. "E' una cosa su cui bisognerà discutere", ha aggiunto Paolillo.

COMMENTA NEL FORUM DELLA CHAMPIONS

Guarda anche
Inter-Barça. Dirigenti a pranzo insieme, poi tutti al Meazza
Il Barça in pullman. Le foto della partenza e dell'arrivo a Milano