Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 febbraio 2011

Milan a caccia del Tottenham ma senza le magie di Cassano

print-icon
cas

Antonio Cassano, grande assente in Milan-Tottenham in calendario martedì

L'unico rammarico è che FantAntonio martedì non ci sarà per l'andata degli ottavi di Champions contro gli inglesi. Anche van Bommel ed Emanuelson sono inutilizzabili in Europa. Forse Robinho e Seedorf accanto a Ibra in attacco. GIOCA A FANTACAMPIONI

Guarda i video: tutte le emozioni minuto per minuto

Guarda il tabellone degli Ottavi di Champions

Così Milan-Tottenham in diretta su Sky


L'unico rammarico è che Antonio Cassano martedì non ci sarà. Per il resto, Massimiliano Allegri ha avuto solo sensazioni e indicazioni positive dal match contro il Parma, che ha dato molto morale ai suoi uomini in vista della partita contro il Tottenham.

In campo per 90', Cassano ha dato spettacolo mostrando un grande feeling con Seedorf, Ibrahimovic e Robinho, giocatori di puro talento con cui si capisce al volo. Gol e assist ma non solo: il giocatore pugliese ha fatto vedere anche una condizione fisica che ha sorpreso lo stesso Allegri, pronto a sostituirlo dopo un'ora di gioco, come finora aveva sempre fatto. Invece FantAntonio è rimasto in campo fino alla fine e dai suoi piedi sono nati i due gol di Robinho per il poker finale che ha mantenuta invariata la distanza dal lanciatissimo Napoli.

Certo, il Parma ci ha messo del suo giocando con poca grinta, cosa che non faranno di certo gli inglesi che già hanno provato sulla loro pelle cosa vuol dire scendere in campo con sufficienza al Meazza. L'Inter gliene fece quattro in 35', prima che il Tottenham reagisse e spaventasse il pubblico nerazzurro. Martedì sarà un'altra storia e Adriano Galliani lo sa bene: nelle ultime due apparizioni in Champions, il Milan è uscito proprio agli ottavi, in entrambi i casi contro squadre inglesi (Arsenal e Manchester United), e l'amministratore delegato rossonero non ha più voglia di vedere interrotto così presto il cammino della sua squadra nell'Europa che conta.

La prima cosa che ha ribadito è stata proprio questa: "Non dobbiamo uscire agli ottavi come nelle ultime due edizioni, pensiamo ad arrivare ai quarti". Ma se il Tottenham dovrà  probabilmente fare a meno di alcuni dei suoi uomini migliori, come il temutissimo Gareth Bale e il talentuoso croato Luka Modric, Massimiliano Allegri avrà gli uomini letteralmente contati a centrocampo: Pirlo, Ambrosini e Boateng sono infortunati, van Bommel ed Emanuelson sono inutilizzabili in Champions come Cassano, ed ecco che Thiago Silva dovrà di nuovo fare il regista davanti alla difesa, lasciando a Yepes il ruolo di centrale di fianco a Nesta in un Milan completamente diverso da quello visto col Parma.

Il dubbio vero di Allegri riguarda l'attacco, dove la bella prestazione col Parma potrebbe aver dato una maglia da titolare come trequartista a Seedorf, con Robinho e non Pato a giocare di fianco a Ibrahimovic. In difesa, ballotaggio Abate-Oddo sulla fascia destra.

Commenta nel forum di Fantacampioni

Gioca subito a Fantacampioni!


Tutto Cassano e le cassanate in 6 minuti

L'album con tutte le foto su Antonio Cassano