Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 febbraio 2011

Il Chelsea ipoteca i quarti. Real Madrid, solo pari a Lione

print-icon
ane

La gioia di Nicolas Anelka e Fernando Torres: il Chelsea ha superato 2-0 il Copenaghen in Danimarca

Nelle gare di andata degli ottavi di finale, la squadra di Ancelotti vede la qualificazione al prossimo turno dopo il 2-0 a Copenaghen con doppietta di Anelka. Bicchiere solo mezzo pieno per Mourinho: in Francia finisce 1-1, Gomis risponde a Benzema

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

LE PAGELLE DI COPENAGHEN-CHELSEA

LE PAGELLE DI LIONE-REAL MADRID

Guarda la cronaca di Copenaghen-Chelsea 0-2


Guarda la cronaca di Lione-Real Madrid 1-1


Sorride Carlo Ancelotti, lo fa solo a metà José Mourinho che, nel martedì di Champions, hanno visto rispettivamente il Chelsea vincere 2-0 a Copenaghen e il Real Madrid pareggiare 1-1 a Lione nelle gare di andata degli ottavi di finale della massima competizione europea.

Un po' l'aria di Champions, un po' l'avversario non certo all'altezza, hanno rinvigorito Carlo Ancelotti e il Chelsea, capaci di ipotecare la qualificazione ai quarti di finale superando agilmente i danesi grazie ad una doppietta di Nicolas Anelka e di lasciarsi alle spalle, contestualmente, le ansie e i problemi che i blues lamentano in patria, dove per mille motivi non riescono a fare valere in pieno le proprie potenzialità. Ma l'atmosfera e l'aria della Champions, ad Ancelotti, fanno evidentemente bene, ed è inevitabile che oggi sul volto del tecnico emiliano non possa che esserci un chiaro sorriso.

Per Mourinho, invece, il bicchiere è solamente mezzo pieno. Il Real Madrid al successo si è solo avvicinato, ma non è riuscito a portare a casa l'intera posta in palio. Eppure, sino a sette minuti dal termine, Mourinho ci aveva preso gusto: le merengues si trovavano in vantaggio 1-0 e assaporavano il primo successo della loro gloriosa storia a Lione, il ritorno ad una vittoria esterna in una sfida ad eliminazione diretta di Champions per la prima volta dal 2002 e la stavano ottenendo grazie ad una rete del subentrato Karim Benzema, che proprio a Lione è nato e nel Lione ha vissuto sinora i momenti migliori della sua ancor giovane carriera di bomber. Peccato solo che, per Mourinho e i suoi, che l'orgoglio del Lione si sia materializzato nella rete finale di Gomis, che ha fissato l'1-1 lasciando completamente aperto il discorso promozione in vista della gara di ritorno.

Commenta nel forum di Fantacampioni

Gioca subito a Fantacampioni!