Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 marzo 2011

Allegri non ci sta: "Meritavamo di più, risultato bugiardo"

print-icon
all

Massimiliano Allegri ritiene che la sua squadra avrebbe meritato la vittoria

Il tecnico del Milan è amareggiato per il mancato passaggio del turno: "I ragazzi hanno fatto tutto ciò che dovevano, nessuno pensava ci potesse mancare il gol per quanto creato". Sul futuro: "Ora pensiamo al campionato e alla Coppa Italia"

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

LE PAGELLE DI TOTTENHAM-MILAN

Un Buon Milan non è riuscito a ribaltare la situazione sul campo del Tottenham. E' finita 0-0 e sono gli Spurs a passare per via dell'1-0 dell'andata. Il tecnico rossonero Massimiliano Allegri non ha nulla da rimproverare ai suoi: "La squadra ha fatto un'ottima prestazione su un campo difficile - spiega - I ragazzi hanno fatto tutto quello che dovevano fare, non concedendo nulla, a parte un colpo di testa di Crouch. E' mancato solo il gol e dispiace perché solo nel primo tempo all'andata non avevamo fatto bene. Comunque questo è il calcio, pensiamo al campionato e alla Coppa Italia. Potevamo essere un po' più lucidi, ma non ha senso colpevolizzare qualcuno, tutti hanno fatto una buona prestazione. Come l'avevo immaginata questa partita? A questi ritmi, giocando un buon calcio. Nessuno credeva che ci mancasse il gol, viste le occasioni che siamo riusciti a creare, questo fa parte del gioco e siamo qui a commentare un risultato un po' bugiardo. Redknapp ha tolto le due punte e potevamo approfittarne? Sono entrati Bale e Pavlyuchenko. In panchina non avevo altri attaccanti, il loro gioco era quello di creare mischie in area perche' di testa sono forti, noi abbiamo cercato di arrivare al gol tramite il gioco".

"Ibra poco determinante in Europa? Credo che abbia fatto una buona prestazione più da uomo assist che da rifinitore, sono contento anche di lui, ma è normale che da Ibra ci si aspetta sempre tantissime cose, però gioca sempre ed è normale che possa essere un po' stanco".