Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 aprile 2011

Rooney piega il Chelsea, Barça senza pietà con lo Shakhtar

print-icon
spo

Il Man U passa allo Stamford Bridge nell'andata dei quarti di finale di Champions League (Foto Getty)

Nell'andata dei quarti di finale di Champions, il Manchester Utd passa a Londra con un gol del solito Wayne. Negato un rigore ai Blues di Ancelotti. Nell'altro match, i blaugrana travolgono 5-1 la squadra di Lucescu e ipotecano il passaggio in semifinale

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

GUARDA LE PAGELLE

Guarda la cronaca dei match



Chelsea-Manchester United 0-1 - Troppo forte Rooney, troppo compatta la difesa del Manchester United. La sconfitta interna del Chelsea nell'andata dei quarti di finale è tutta qui. O quasi, perché ai Blues di Carlo Ancelotti non basta tanta buona volontà per fare risultato e ora sono costretti all'impresa nel return match in programma la prossima settimana all'Old Trafford. Il Chelsea ha provato più con l'impegno che con la testa a fare male alla retroguardia dei Red Devils, ma c'è stato davvero poco da fare. La rete decisiva dello United arriva al 24' del primo tempo. Nel finale si scaldano gli animi e c'è anche materiale da moviola, con un rigore negato alla squadra di casa dopo l'intervento di Evra su Ramires. Il fallo è apparso netto.

Barcellona-Shakhtar D. 5-1
- Iniesta non ci sarà per squalifica nel secondo round dei quarti di finale che il Barcellona affronterà sul campo del Donetsk. Ma per il tecnico Guardiola stavolta giocare senza una delle menti del suo centrocampo non sarà un dramma. Con il 5-1 del Camp Nou, infatti, i catalani hanno già costruito il loro passaggio verso le semifinali. Giochi fatti, salvo follie, ed è molto probabile a questo punto il derby con il Real Madrid. Lo Shaktar di Lucescu si sgertola in terra spagnola sotto i colpi dello stesso Iniesta, di Aleves e di Piqué. La rete Rakitskiy, al 14° della ripresa, riaccende le speranze degli ucraini. A spegnerle definitivamente il poker calato da Keyta appena 60 secondi più tardi, mentre nel finale Xavi mette il sigillo alla pratica.

Guarda anche:

Il day after di Moratti: "Ci hanno dato una severa lezione"

Flop Inter, notte da incubo. Campioni con un piede fuori dall'Europa: le foto


Gioca a Fantacampioni