Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 aprile 2011

Amarezza Leo. Zanetti: "Affrontato la gara come dovevamo"

print-icon
del

Il tecnico nerazzurro analizza la mancata reazione dei suoi a Gelsenkirchen: "Non abbiamo trovato il colpo per fare la gara. Abbiamo speso tanto in campionato e in Champions, siamo arrivati al momento decisivo con più difficoltà". GUARDA LE FOTO E I VIDEO

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

La delusione dei campioni: Inter fuori dall'Europa. Le foto

Gioca a Fantacampioni

"La gara di andata è stata determinante, è stata una sconfitta pesante, ma io alla rimonta ci ho creduto davvero. Certo adesso l'amarezza di uscire c'è". Al tecnico dell'Inter, Leonardo, non è riuscita l'impresa con lo Schalke e i nerazzurri campioni in carica escono dall'Europa che conta. "Alla fine sembrava difficile raggiungere il risultato per andare avanti - ha detto il tecnico brasiliano. Nel primo tempo non siamo stati incisivi in attacco, ma facevamo la partita, non abbiamo trovato il colpo per fare la gara. Abbiamo speso tanto in campionato e in Champions, siamo arrivati al momento decisivo con più difficoltà: è stata una stagione travagliata e non è finita, ma io non cerco alibi o scuse: diciamo che siamo arrivati al momento clou non al cento per cento".

Pasta di Capitano -
"Abbiamo affrontato la competizione come si doveva. Il gol di Raul è arrivato su un errore nostro quando la partita la stavamo facendo noi, ma la qualificazione era stata compromessa all'andata". Javier Zanetti non nasconde l'amarezza per l'eliminazione dell'Inter ai quarti della Champions League: "Dobbiamo fare il massimo fino alla fine e c'è la Coppa Italia, ci crediamo eccome, mancano tanti punti ancora".