Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 aprile 2011

Inter sterile, lo Schalke la punisce e va in semifinale

print-icon
sch

La festa dello Schalke dopo il gol di Raul

I tedeschi superano i nerazzurri (2-1) anche nella Veltins-Arena: vantaggio di Raul, pari di Motta e rete decisiva di Howedes. Il capitano spagnolo affronterà il Manchester di Giggs in una sfida tra due leggende del calcio europeo. I VIDEO EFFETTO STADIO

Guarda i video: le emozioni della Champions minuto per minuto

I gol della Champions da Sky Sport

La delusione dei campioni: Inter fuori dall'Europa. Le foto

Gioca a Fantacampioni

SCHALKE 04 -INTER 2-1
45' Raul (S), 50' Thiago Motta (I), 81' Howedes (S)

GUARDA LE PAGELLE

Guarda la cronaca del match


Ci voleva una notte pazza, una serata di quelle che entrano nella storia e si tramandano ai nipoti. Non c'è stata. Per l'occasione gli interisti avevano rispolverato il motto romano "Non succede, ma se succede..." promettendo fioretti nel caso in cui l'impresa divenisse realtà. Nulla da fare per Leo, che con le sue squadre si è sempre distinto per la facilità di trovare la via del gol, oltre che per quel problema mai risolto in fase difensiva. Si poteva immaginare, per com'è fatta questa Inter, che se impresa doveva essere, sarebbe stato più semplice si verificasse un 2-6 o un 1-5, piuttosto che lo 0-4 tanto scommesso da tifosi e "gufi".

Chi si immaginava un avvio con l'Inter totalmente riversata nella metacampo avversaria rimane un po' spiazzato. Gli uomini di Leo - che sceglie il rombo di centrocampo escludendo Cambiasso e buttando dentro Thiago Motta - non hanno la vivacità dimostrata a Monaco di Baviera nel ritorno degli ottavi di Finale e alla mezz'ora si percepiscono anche i primi segnali di nervosismo (ammonito Lucio per proteste). A una manciata di secondi dall'intervallo è Raul a tagliare le gambe ai nerazzurri: la leggenda spagnola dribbla la difesa ospite e supera elegantemente Julio Cesar.

E' a ridosso dell'intervallo che la partita riserva le emozioni principali: se l'uno a zero di Raul chiude il primo tempo, infatti, la rete di Motta riapre il secondo. Nei seguenti 20 minuti però l'Inter non riesce a scardinare la retroguardia tedesca che può festeggiare inserendo il giovane Draxler: 17 anni, in caso di supplementari lo Schalke avrebbe ricevuto una multa per utilizzo lavorativo notturno di un minorenne, punito dalla legge tedesca.
Una spesa che, risultato alla mano, la squadra di casa si sarebbe potuta permettere in virtù del premio per l'accesso alle semifinali, che frutta ai tedeschi 10 milioni di euro.

Dieci, come i minuti prima del novantesimo in cui arriva la mazzata dei padroni di casa: questa volta è Howedes l'autore del gol. Per lo Schalke si tratta di una qualificazione storica: i tedeschi hanno nella coppa Uefa '97, vinta proprio contro l'Inter, l'unico trofeo europeo. Adesso li aspetta il Manchester United: Giggs contro Raul, come nelle migliori notti di Champions di oltre dieci anni fa.

TOTTENHAM-REAL MADRID 0-1
50' Ronaldo (RM)

GUARDA LE PAGELLE


Guarda la cronaca del match


Dal mancato miracolo sportivo di Gelsenkirchen alla sfida alle leggi della fisica di Londra. Non ce ne vogliano gli Spurs, ma ribaltare il 4-0 incassato al Bernabeu sarebbe stato davvero fantascienza. Primo tempo senza reti, nella ripresa è il solito Cristiano Ronaldo a rompere il ghiaccio.
Mourinho approda così in semifinale, dove è atteso dal Barça di Guardiola, per un Clasico che in questo periodo vedremo anche nella Liga e in Copa del Rey.