Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 febbraio 2012

Crisi Chelsea, Abramovich chiama Freud in panchina

print-icon
dro

Crisi del Chelsea dopo la sconfitta contro il Napoli in Champions League

La sconfitta contro il Napoli in Champions continua a preoccupare la squadra inglese di Villas-Boas. Il tycoon russo le sta provando tutte per riportare serenità, tanto da chiamare due psicologi. Uno a disposizione del tecnico, l'altro per i giocatori

VIDEO: tutti i gol da Sky Sport - i video effetto stadio

FOTO: tutta la Champions League in un Album - Emozioni da ottavi di Champions League - Birre e foto ricordo, i tifosi del Chelsea a Napoli - Napoli-Chelsea, spettacolo in campo e sugli spalti

La sconfitta contro il Napoli in Champions continua a far preoccupare il Chelsea. E mentre Villas-Boas cerca di resistere in panchina, Roman Abramovich chiama due psicologi. Il tycoon russo le sta provando tutte per riportare serenità all'interno della squadra. Infatti, lo spogliatoio è ormai sempre più diviso. La partita di ritorno, in casa, sarà decisiva per capire il futuro dell'allenatore.

E, intanto, vengono chiamati gli psicologi. Saranno due. Uno sarà a disposizione dello stesso Villas-Boas invitato a rivalutare il suo operato, eliminando ogni personalismo dalle sue scelte. Il secondo sarà invece a disposizione dei giocatori, comprenderne frustrazioni e delusioni. Un doppio binario di intervento. Insomma, Abramovich le prova proprio tutte per riuscire a rimontare la sconfitta a Napoli. 

Il momento critico del Chelsea è alimentato dai problemi di mercato. Ashley Cole sembra ormai destinato alla partenza, la prossima estate. Il terzino nella nazionale inglese ha duramente e apertamente criticato Villas-Boas prima della trasferta del San Paolo, accusandolo davanti a tutta la squadra. In difesa di Villas-Boas si è schierato il difensore serbo Branislav Ivanovic che ha invitato i compagni a mettere da parte i propri egoismi per il bene del Chelsea.