Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 agosto 2012

Fase a gironi, Milan e Juve: che paura fa il sorteggio

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Qualche anno fa le due italiane non temevano la concorrenza delle grandi d'Europa. Allo stato attuale entrambe rischiano di finire in un girone di ferro (con City, Psg e Borussia Dortmund), ma sperano anche in un'urna favorevole. Dalle 17.30 sapremo

C'era una volta la Juventus europea, quella che combatteva stabilmente con le grandi e che era capace di raggiungere quattro finali di Champions in otto anni. C'era una volta il Milan europeo, la superpotenza che magari stentava un po' in campionato ma che in Europa arrivava sempre fino in fondo. Dopo Calciopoli la Juventus ha dovuto ricostruire tutto. Ora, con due sole partecipazioni alla Champions negli ultimi sei anni, i bianconeri devono ricostruire anche il proprio ranking Uefa.

Ecco perché il sorteggio di oggi, che li vede solo in terza fascia, potrebbe creare un girone da incubo, tipo questo:  Barcellona, Man City, Juve, Borussia Dortmund. Il Milan è in prima fascia ma troppo tranquillo non può certo stare. I grandi campioni non ci sono più e il fattore sceicchi, squadre piuttosto anonime a livello europeo trasformate in corazzate, rischia di complicare le cose, con il Manchester City e il Paris Saint-Germain in seconda e terza fascia. Il Milan rischia di incontrarle entrambe, magari insieme ai bicampioni tedeschi del Borussia Dortmund.

La buona sorte potrebbe però anche schierarsi con le italiane, magari regalando alla Juve un girone più abbordabile con Porto, Dinamo Kiev e la matricola danese Nordsjaelland. Ancora meglio potrebbe andare ai rossoneri, con un raggruppamento decisamente agevole come questo (Milan, Braga, Anderlecht, Nordsjaelland), con l'unica vera minaccia rappresentata dal già tristemente noto Sporting Braga. Juve e Milan sperano. Eppure c'era una volta l'Italia che seguiva il sorteggio soltanto con curiosità.