Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 ottobre 2012

Carrera: "La forza dello Shakhtar è nella difesa"

print-icon
spo

Massimo Carerra e Giorgio Chiellini protagonisti della conferenza stampa alla vigilia di Juventus.Shakhtar (Foto Getty)

L'allenatore della Juve in conferenza stampa alla vigilia della seconda sfida di Champions : "L'avversario conosce bene il calcio italiano. Sarà una partita di grande sofferenza". E Chiellini: "Sono sottovalutati"

La prima volta in Champions nel nuovo stadio, la prima volta di Massimo Carrera a guidare la Juve in Europa davanti al pubblico bianconero. Domani la seconda sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. L'allenatore della Juve in conferenza stampa non ha dubbi: "L'avversario conosce bene il calcio italiano e sarà una partita di grande sofferenza". Accanto a lui Giorgio Chiellini: "Sono sottovalutati, siamo consapevoli che sarà la partita più difficile del girone. Lo Shakhtar è un avversario molto forte e anche sottovalutato: per me è stata la migliore delle seconde nel sorteggio e noi non siamo certo stati fortunati".

"Noi vogliamo batterlo ma lo rispettiamo perché molti suoi giocatori brasiliani potrebbero giocare titolari nei club europei. La nostra arma è l'aggressività e cercheremo di fare la partita. Ci vorrà comunque la migliore Juve".

La pensa così anche Massimo Carrera, che definisce la squadra ucraina "molto tecnica e allenata da uno che conosce bene il calcio. Ci sono tanti brasiliani che giocano bene la palla, dunque bisognerà stare molto attenti". L'unico dubbio della vigilia è il solito, in casa bianconera: quale sarà l'attaccante che farà coppia con Vucinic?