Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 aprile 2013

Footbonaut: è una gabbia il segreto del Borussia Dortmund

print-icon
foo

Il nazionale tedesco Mario Goetze alle prese con la gabbia "magica"...

Dietro ai successi del club tedesco c'è un cubo supertecnologico di 14 metri quadrati, con quattro sparapalloni e 72 quadrati che s'illuminano. Un modo per insegnare ai giocatori a pensare a 360 gradi. Se funziona? Chiedete a Mourinho... IL VIDEO

Una gabbia "magica" per imparare a pensare a 360 gradi. Eccolo il segreto che sta facendo volare il Borussia Dortmund. Si chiama Footbonaut ed è una struttura di circa 14 metri quadrati, delimitata da una griglia di 72 riquadri. La squadra tedesca che ha giustiziato il Real Madrid è la prima ad utilizzarla.

Il meccanismo è semplice: il calciatore, da solo, si mette al centro della gabbia. Una delle otto macchine spara-palloni gli recapita una palla, da stoppare e poi spedire - nel più breve tempo possibile - dentro a uno dei 72 riquadri, che intanto s'è illuminato. Un "beep" e parte un altro pallone. Il tutto viene gestito grazie a un tablet o uno smartphone, che registrano anche vari parametri, come ad esempio la velocità d'esecuzione.

"In una sessione di 15 minuti dentro Fottbonaut - spiega l'ideatore, il berlinese Christian Güttler - si ricevono più palloni che durante un'intera settimana di allenamenti". L'ideale per studiare e migliorare la tecnica di una squadra giovanissima, che per età media non arriva a 25 anni.

Il tecnico dei gialloneri Jürgen Klopp ha già promosso "Footbonaut" a pieni voti. Dopo averlo provato, il centrocampista Mustafa Amini ha invece spiegato: "E' come essere circondati da dieci compagni tutti intenti a passarti la palla. Un livello simile d'intensità è impossibile da raggiungere, in un normale allenamento".