Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 novembre 2012

Allegri: "Ottavi meritati". Pato: "Voglio giocare di più"

print-icon
pat

La stretta di mano tra gli allenatori Allegri e Van den Brom prima di Anderlecht-Milan (Foto Getty)

Il tecnico rossonero commenta così il 3-1 all'Anderlecht e la qualificazione : "Tutto bene, ma bisognava gestire meglio la superiorità numerica". E l'attaccante brasiliano lancia un messaggio: "Arriva il mio procuratore..."

"Le gare di Champions non sono mai semplici, vincere stasera era importantissimo per la qualificazione. Abbiamo meritato il passaggio del turno, siamo partiti bene anche se abbiamo rischiato in qualche occasione. Bisognava gestire un pochino meglio la superiorità numerica. Non è la partita dlla svolta, ma comunque complimenti ai ragazzi". Così il tecnico milanista Massimiliano Allegri dopo il successo per 3-1 in casa dell'Anderlecht.

Su El Shaarawy, ancora in gol, Allegri dice che "E' molto bravo, piu' equilibrato della passata stagione e molto maturo. E' un calciatore al quale piace partire dall'esterno, siamo stati bravi a giocare secondo le sue caratteristiche".

Pato alza la voce - "Avevo annunciato il gol al mister, gli ho detto che sarei entrato e avrei chiuso la partita - ha spiegato invece Alexandre Pato -. Ho preso un po' di colpi, valuterò al mio rientro ma non penso a nulla di grave. El Shaarawy sta facendo bene, però adesso vediamo: voglio giocare, adesso viene il mio procuratore e poi vediamo".