Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 febbraio 2013

Iniesta carica il Barça: "Contro il Milan passiamo noi"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

"Ci metto la mano sul fuoco" dice l'uomo simbolo del Barcellona, all'indomani dell'eliminazione dalla Coppa del Re a opera del Real Madrid. "Sappiamo tutti che il ritorno di Champions è uno snodo cruciale. Il 12 marzo ci faremo trovare pronti".

"Ci metto la mano sul fuoco, contro il Milan passiamo noi". E' il proclama di Andrés Iniesta, uomo simbolo del Barcellona, all'indomani dell'eliminazione dalla Coppa del Re a opera del Real Madrid. "E' un momento in cui le cose non funzionano - ha detto il centrocampista del Barça e della nazionale spagnola - né in attacco né in difesa. Ma conta il risultato di fine stagione. Sappiamo tutti che il ritorno di Champions col Milan è uno snodo cruciale. Il 12 marzo ci faremo trovare pronti".  

Iniesta, in una conferenza del giorno dopo il ko col Real, ha chiesto equilibrio nei giudizi. "Quando si perdono due partite importanti è scontato che nascano dubbi. Ma non dimentichiamo che siamo ampiamente in vantaggio nella Liga - ha sottolineato - e con la Champions ancora aperta". Sincera la valutazione sulla situazione dell'allenatore: "Non posso nascondere che siamo penalizzati dal fatto che Vilanova ci allena a distanza - ha spiegato - ma la salute viene prima di tutto".

Intanto, sabato c'è un altro Clasico: "Il pensiero è tutto per la partita del 12 marzo col Milan: ma non dimentichiamo che questo fine settimana abbiamo un'importante partita per conservare il nostro vantaggio di classifica in campionato".