Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 aprile 2013

Bayern, elogi bianconeri. Heynckes: "Un'italiana speciale"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Solo applausi per la squadra di Conte, dall'allenatore dei tedeschi. "Non fa catenaccio e unisce un attacco di qualità e fantasia a un grande centrocampo con Pirlo, geniale". Muller: "Loro tra i più forti del mondo, ma non abbiamo paura"

Monaco applaude la Juventus. Da Jupp Heynckes: "I bianconeri sono speciali, non ho mai visto una squadra italiana così ben organizzata in attacco", a Thomas Muller: "Loro tra i più forti al mondo", fino a Toni Kroos: "Pirlo un modello per chiunque", i complimenti per gli uomini di Conte non mancano, nella conferenza stampa della vigilia. Nessun complesso, però: "Tutta la squadra è pronta alla sfida", chiude Heynckes.

Heynckes: Squadra speciale - "Nelle ultime settimane ho studiato bene la Juve", spiega l'allenatore del Bayern Monaco, "E' una squadra molto italiana, ma ha anche creatività, fantasia e forza fisica". In particolare, è l'attacco a rendere la Juve uno dei top team europei: "Non ho quasi mai visto una italiana così organizzata a livello offensivo. Ha tanti giocatori titolari in nazionale tra cui Pirlo, geniale. Con lui i bianconeri hanno vinto il campionato, e si stanno ripetendo quest'anno. Può essere considerato lui l'architetto di questa squadra". In sintesi, "Sarà una partita di grande ritmo, velocità e aggressività, tutti ingredienti per fare una grande partita".

Muller: Tra i più forti del mondo - Thomas Muller allontana il ricordo delle ultime vittorie italiane in campo internazionale: "Italia-Germania è sempre un duello interessante, ma ora c'è Bayern-Juve: altre squadre e altra partita". Il giocatore del Bayern va dritto al punto: "Mondiali ed Europei non ci interessano. All'Allianz Arena vogliamo vincere e basta. E poi in passato ci sono stati anche successi tedeschi. Quindi nessun complesso: stiamo facendo una grande stagione, il nostro obiettivo di domani sarà vincere, saremo all'atlezza del match".

Kroos: Pirlo faro bianconero - "Sarà una partita complicata, ma siamo contenti di poter giocarla, per arrivare fino in fondo in Champions devi affrontare i migliori, e noi siamo pronti per affrontare una sfida del genere", avverte Kroos, che ha già gli occhi puntati su Pirlo: "E' il punto di riferimento per tutti i centrocampisti, ed è fondamentale per il gioco della Juve". Anche il Bayern, però, ha le sue armi: "Quest'anno facciamo girare molto la palla, abbiamo un attacco veloce e organizzato, pronto a gestire tutte le situazioni", avverte Kroos.