Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 aprile 2013

Presente contro futuro: Heynckes non accetta consigli da Pep

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

"Chiamare Guardiola prima della sfida con il Barcellona? Per favore, rispettate il mio lavoro". L'attuale allenatore del Bayern rifiuta l'idea di consultarsi con l'ex-tecnico blaugrana, suo successore dall'anno prossimo. "Sarà una sfida tra giganti"

"Chiamare Guardiola? Per favore, rispettate il mio lavoro". Jupp Heynckes risponde così a chi gli domanda se chiederà consigli a Pep Guardiola prima della sfida del Bayern Monaco contro il Barcellona nelle semifinali di Champions.

Heynckes il prossimo anno sarà sostituito proprio dall'ex tecnico dei 'blaugrana' sulla panchina del club bavarese. "Non ho bisogno di consultarmi con nessuno. Non mi sono mai consultato con un altro allenatore prima di giocare con una squadra. Non mi serve nulla", dice Heynckes, che quest'anno ha già guidato il Bayern Monaco alla conquista del titolo in Bundesliga.
Poi, sulla sfida con i catalani: "Questa mattina avevo detto a mia moglie che avevo un presentimento e che ci sarebbe toccato il Barcellona al 100%", racconta il tecnico. "E' una sfida fra due giganti. Il Barcellona ha dominato il calcio europeo e ha affascinato con il suo gioco creativo. Questa - sottolinea - è una motivazione extra per noi".