Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 agosto 2013

Fiorentina, Udinese e Milan unite: "Esordio tra i più duri"

print-icon
fio

Montella mette in allerta i suoi: "Il Grasshopper è tra le peggiori che sarebbe potuta capitare" (Foto Getty)

Le italiane si preparano alla prima uscita in Europa: contro Grasshopper, Slovan Liberec e Psv Eindhoven non sono ammesse distrazioni, come ribadiscono in coro i vertici delle tre squadre

El Shaarawy: paura di nessuno - "Sfida difficile ma noi siamo il Milan": Stephan El Shaarawy, attraverso Twitter, ha commentato l'esito del sorteggio dei preliminari di Champions. "PSV...sfida molto difficile ma noi SIAMO IL MILAN, rispetto per TUTTI, paura di NESSUNO :)", il tweet del Faraone.



Milan, Gandini: partita centrale della stagione -
Non può permettersi di sottovalutare gli avversari nemmeno la squadra di Allegri, chiamata a un appuntamento semplicemente fondamentale. A ribadirlo è il direttore organizzativo Gandini: "Raggiungere la fase ai gironi rappresenta una priorità assoluta, anche se non sarà facile passare il turno. In base ai coefficienti Uefa il Psv era l'avversario più forte che ci potesse capitare". Per gli olandesi risponde il segretario generale del PSV,  Ron Verkerk: "Abbiamo meno esperienza del Milan e abbiamo venduto alcuni giocatori importanti, ma in compenso abbiamo preso giovani pieni di talento. Fra uno o due anni, guidati da Philipp Cocu e da uno staff tecnico composto da ex-giocatori del club, siamo certi che la nostra squadra sarà molto competitiva. Ma potremmo sorprendere già da queste gare di Champions". I rossoneri sono avvertiti.

Cocu, Psv: chi non ci crede stia a casa
-
"Sarà una grande sfida. E' stato un sorteggio difficile, dovremo fare una grande gara per qualificarci". E' il commento dell'allenatore del Psv Eindhoven, Phillip Cocu. "Sarà una sfida difficile che ci permetterà di confrontarci  con una grande squadra -prosegue il tecnico nella conferenza stampa riportata sul sito del club biancorosso-. Il Milan è impegnato a rimodellare la squadra per la prossima stagione, hanno è tanti giocatori di qualità. Il nostro obiettivo è però la qualificazione, se uno non crede alle sue chances è meglio che resti a casa".

Fiorentina, Montella: Grasshopper tra gli avversari peggiori
- "Affrontiamo una squadra che ha esperienza a livello europeo", avverte l'allenatore viola, "E' uscita dai preliminari di Champions ed è in fase avanzata con il lavoro avendo già giocato partite di un certo livello. Sicuramente è tra le peggiori che ci sarebbe potuta capitare per il tasso tecnico". Ma una buona notizia c'è: "La nota positiva è a livello logistico per gli spostamenti, in quanto giocando il giovedì sera i tempi di recupero sarebbero stati più limitati se avessimo dovuto sostenere una trasferta più distante", aggiunge.

Udinese, Guidolin: con lo Slovan Liberec si alza il livello di difficoltà -
"Troveremo una squadra che gioca un campionato di buon livello come quello della Repubblica Ceca, capace di vincere il titolo nel 2012 e di chiudere al terzo posto l'ultima stagione", sottolinea Guidolin, "Non sono sprovveduti". "Nelle coppe europee per sperare di superare il turno bisogna fare bene su due partite, è indifferente dove si gioca prima. L'importante sarà dare il massimo sia all'andata sia al ritorno", aggiunge.