Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 ottobre 2013

Callejon e Zapata, il Napoli vince 2-1 e conquista Marsiglia

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Gli azzurri di Benitez strappano tre punti importanti nella terza partita della fase a gironi del gruppo F e salgono in vetta. Ai francesi non basta la rete di Ayew. Tensioni fra le tifoserie

OLYMPIQUE MARSIGLIA-NAPOLI 1-2
42' Callejon (N), 67' Zapata (N), 86' Ayew (OM)

Guarda la cronaca del match


Il Napoli vola a Marsiglia con la consapevolezza di dover vincere e con le tante incertezze sul chiacchierato caso Higuain. Con questo stato d'animo gli azzurri di Benitez affrontano l'Olympique nella terza giornata della fase a gironi del Gruppo F di Champions League. Prima Callejon, poi Zapata firmano il 2-1 degli azzurri contro i francesi che riescono a impensierire gli avversari soltanto con la rete di Ayew. Non basta e il Napoli esulta,  raccogliendo tre punti che fanno tirare il fiato. Ma forse non tolgono tutti i dubbi sulla situazione dell'argentino che, schierato dal primo minuto, sta ancora cercando di ritrovare lo stato di forma. E se è comunque vero che sbaglia un clamoroso gol, sull'altro piatto della bilancia c'è il grande assist a Callejon.

La squadra di Benitez parte bene trascinato anche da Mertens preferito a Insigne. Molte occasioni e un buon gioco per gli azzurri che dominano ma non riescono a segnare. Anzi, sprecano. La porta sembra stregata, fino a quando arriva il meritato vantaggio alla fine del primo tempo con il bel gol di Callejon che servito sulla sinistra da Higuain fa partire un gran destro di precisione che supera Mandanda. Il Marsiglia resta a guardare, lascia spazio e sembra in balia degli avversari. Il vantaggio del Napoli si consolida nel secondo tempo con il raddoppio del neo entrato Zapata - subentrato a Higuain -  che liberato da un tacco di Mertens colpisce con un gran tiro da fuori area che scavalca il portiere. Gli azzurri esultano, la vittoria sembra ormai in tasca quando, all'85' arriva il gol del Marsiglia con Ayew che riapre i giochi e tiene il Napoli (e i suoi tifosi) con il fiato sospeso. Il Napoli resista ed esce a testa alta, con in tasca sei punti come Arsenal e Dortmund. Per il Marsiglia tre sconfitte e zero punti: un bottino che fa svanire quasi del tutto i sogni europei.

Tensioni fra tifoserie -
I bus dei tifosi napoletani presi a sassate all'arrivo allo stadio, poi il tentativo di un gruppo di napoletani di entrare in contatto con i tifosi del Marsiglia prima dell'inizio del match per contrastare il quale è stata necessaria una carica della polizia francese con lancio di lacrimogeni. Secondo fonti della polizia francese sette persone sarebbero state arrestate. Un tentativo di 'contatto' tra le due tifoserie si è verificato anche nell'intervallo della partita quando c'è stato un lancio di fumogeni partito dal settore dove si trovavano i tifosi napoletani immediatamente sedato dall'intervento di steward e polizia.