Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 dicembre 2013

Napoli e Milan: ecco due avversarie da prendere con le molle

print-icon
ben

Allegri e Benitez sembrano consigliarsi a vicenda per l'impegno di Champions

Difficile che contro il Napoli questo Arsenal possa prendere tre gol senza farne. Ma con già 9 punti in un girone impossibile, Benitez ha il dovere di provarci. Contro Allegri non farà sconti nemmeno l'Ajax , lontanissimo dal fantasma di inizio stagione

di Christian Giordano

C'è pareggio e pareggio, e quelli di Milan, Napoli e Arsenal sono diversissimi: per forma e contenuti. In campionato e in proiezione Champions. I Gunners hanno fatto un partitone con il super Everton di questi tempi, e anche se ha perso un'occasione per andare in fuga, Wenger può stare tranquillo: l'Arsenal ha sempre cercato di vincere contro una gran bella squadra, quella di Roberto Martinez, che ha fatto soffrire tutte le grandi tranne il City.

Difficile che questo Arsenal possa prendere tre gol senza farne. Soprattutto adesso che con il rientro di Cazorla può tornare a brillare il talento di Wilshere, a lungo confinato a sinistra per supplire all'infortunio dello spagnolo. Finalmente trovata la solidità difensiva, il mago alsaziano può sognare in grande: Sczezsny tra i pali è diventato affidabile, e se i centrali Mertesacker e Koscielny sono attaccabili, sulle fasce Jenkinson e Gibbs pensano più a coprire, tanto là davanti - con Giroud a tenere su la squadra - a decidere sono la velcotià di Walcott e i piedi, dolcissimi, di Ramsey, Wilshere e soprattutto Özil. Persino col destro...

Con già 9 punti in un girone impossibile, il Napoli ha il dovere di provarci. E chissà che col Dortmund, battuto in casa dal Leverkusen, non gli faccia un favore il traghettatore Anigo, in panchina al marsiglia al posto dell'esonerato Baup. Non farà sconti invece l'Ajax, lontanissimo dal fantasma di inizio stagione. In Eredivisie è a meno due dal Vitesse, e ha asfaltato il NAC Breda con una tripletta di Klaassene gol di Bojan Krkic. Uno che gioca anche contro il suo passato. Il Barcellona l'ha battuto, e col Milan il pareggio non gli basta.