Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 dicembre 2013

Sneijder condanna la Juve, bianconeri fuori dalla Champions

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Nella prosecuzione del match interrotto ieri per neve , in un campo ai limiti della praticabilità, un gol dell’ex interista all’85' vale l’1-0 e il pass per gli ottavi per il Galatasaray. Gli uomini di Conte in Europa League. TUTTI I VIDEO

GALATASARAY-JUVENTUS 1-0
85' Sneijder

Guarda la cronaca del match


Alla fine la spunta il Galatasaray. In un campo ai limiti, e forse anche meno, della praticabilità, i bianconeri non riescono a strappare il pari che vale il secondo posto nel gruppo B e il pass per gli ottavi di finale di Champions League. La Turk Telecom Arena è stato il teatro di una battaglia dai contorni epici, più per la sceneggiatura che per lo spettacolo espresso dalle due squadre. Il secondo round di Galatasaray-Juve, rigorosamente sotto la strana neve del Bosforo, finisce 1-0. Un’1-0 che qualifica gli uomini di Mancini e rimanda all’Europa League la squadra di Conte.

Neve del Bosforo -
Eppure, dopo i brividi che hanno portato alla sospensione al 31’ ieri, la Juve ha rischiato e non poco. C’è voluto infatti un autentico miracolo di Buffon per dire di no a Drogba al 52’. Prima del gol qualificazione di Sneijder su imbeccata di testa del solito Drogba all’85’. Sono state queste le uniche azioni degne di nota del match, anche perché il terreno di gioco era più adatto a un torneo di lotta nel fango che a una sfida, peraltro decisiva, di Champions League, che non pochi strascichi e polemiche si porterà dietro.

Campo in condizioni pessime -
Conte all'intervallo è corso da Proença prima e Drogba poi per lamentarsi del terreno di gioco. “It’s not football” ha ripetuto più volte l’allenatore bianconero. Ma nulla è cambiato, clima compreso, che con le sue alternanze ha trasformato Istanbul in una sorta di città scandinava al confine tra Europa ed Asia. Quello che contava però oggi per la Juve era il risultato. E l’1-0 non rientra in tale ottica. La Juve esce della Champions, il Galatasaray vola agli ottavi. La Juve però ha molto da recriminare, più che su questa gara sul suo cammino in questa Champions: 6 punti in 6 match dicono tutto sulle difficoltà europee degli uomini di Conte, in un girone nettamente alla portata di Vidal e compagni. L’inferno della Turk Telecom Arena però resterà a lungo impresso nella memoria bianconera.

Meteo: i dubbi del prepartita
- Dopo una schiarita nella prima mattinata, sulla città che si affaccia sul Bosforo il clima resta incerto con forti raffiche di vento e nevicate a tratti alternate a schiarite, la temperatura al suolo è di 1 grado. Preoccupava la neve che si era accumulata sulla tettoia che copre gli spalti e che cadeva di frequente, sciogliendosi. In particolare il nodo era legato alla neve che si era accumulata sulla tettoia dell'impianto. Problema poi risolto.

IL BOATO DELLA NEVE CHE CADE DAL TETTO DELLO STADIO