Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 febbraio 2014

Mancini ferma il Chelsea. Real da pazzi: 6 gol allo Schalke

print-icon
cri

Cristiano Ronaldo e Bale festeggiano il passaggio del turno anticipato: per lo Schalke sarà impossibile ribaltare questo passivo al Bernabeu (Getty)

A Istanbul il Galatasaray arresta i Blues di Mourinho: finisce 1-1. Goleada per Ancelotti in Germania con le doppiette di Benzema, Bale e CR7: 1 a 6. Gli spagnoli sono già ai quarti

GALATASARAY-CHELSEA 1-1
9' Torres (C), 65' Chedjou (G)

Guarda la cronaca del match


Mourinho non desiderava altro che battere Roberto Mancini a domicilio. Impresa non riuscita, ma l'esito di Galatasaray-Chelsea sorride agli inglesi. Partono bene i Blues ad Istanbul, trovando il vantaggio con Torres dopo soli 9' di gioco. Mourinho si pregusta il colpaccio, anche perché la prima vera occasione del Galatasaray arriva nel secondo tempo, con il capitano Selçuk Inan che spreca malamente colpendo il palo alla destra di Cech da posizione ravvicinata. Il pareggio però arriva, poco dopo. Al 65' Chedjou raccoglie al volo un corner battuto da Sneijder e firma l'1-1. Per i turchi non si tratta di un risultato favorevole, considerato il gol subito in casa, ma il fatto di aver evitato la sconfitta lascia aperto il discorso qualificazione. A Mourinho a Stamford Bridge basterebbe uno 0-0 ma la squadra di Mancini ha sempre dimostrato di riuscire a trovare la via del gol tanto in casa quanto in trasferta.

SCHALKE 04-REAL MADRID 1-6

13' e 57' Benzema (R), 21' e 69' Bale (R), 52' e 89' Cristiano Ronaldo (R), 90' Huntelaar (S)

Guarda la cronaca del match


Gli Open di Germania non esistono, ma Ancelotti potrà dire di averli vinti. Brutto ko per lo Schalke 04, asfaltato in casa dal Real Madrid, con il punteggio tennistico di 1-6. I blancos, nell'occasione in divisa arancione, hanno chiarito le cose senza temporeggiare trovando il vantaggio con Karim Benzema nel primo quarto d'ora di gioco. Giunti alla metà del primo tempo Bale raddoppia con un'azione personale che accompagna gli spagnoli all'intervallo sullo 0-2. Nella ripresa i tedeschi di Gelsenkirchen tracollano sotto i colpi di CR7: il Pallone d'Oro segnerà infatti il suo decimo e poi il suo undicesimo gol in Champions, superando Ibra nella classifica marcatori e raggiungendo i 36 gol stagionali tra campionato e coppe. Serata di grazia anche per Karim Benzema, che trova il quarto centro in Champions e per Gareth Bale, che al 69' firma la sua doppietta. Di Huntelaar il bellissimo gol della bandiera, al 90'.
Ancelotti può serenamente pensare al derby con l'Atletico Madrid, appuntamento clou del weekend di Liga. Figuraccia per la formazione di Jens Keller, protagonista della sconfitta più pesante della storia europea dello Schalke. La partita del 18 marzo al Santiago Bernabeu si può anche non giocare...