Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 marzo 2014

Atletico, Simeone alza la guardia: "Milan? Sarà durissima"

print-icon
sim

Diego Simeone attende il Milan nel ritorno degli ottavi di finale (Foto Getty)

Alla vigilia del ritorno degli ottavi di finale contro i rossoneri , l'allenatore dei Colchoneros inquadra la sfida del Calderòn: "Il nostro vantaggio è minimo, mi aspetto il migliore avversario: sono abituati alla competizione. Balotelli? Imprevedibile"

Alla vigilia della sfida del Vicente Calderòn, valida per il ritorno degli ottavi di finale contro il Milan, l’allenatore dell’Atletico Madrid ha parlato così dell’impegno e della squadra di Seedorf: “Sarà una partita durissima perché il nostro vantaggio è minimo. Mi aspetto il migliore Milan”. Diego Simeone è certo della minaccia rossonera: “Sono un’avversaria molto forte, abituata alla competizione. Inoltre hanno a disposizione giocatori con molto talento: sono una squadra davvero pericolosa in un incontro decisivo, al di là del risultato maturato all’andata a San Siro”.

“Balotelli? Imprevedibile”
- Simeone non vuole sentire parlare di qualificazione acquisita nonostante l’indubbio vantaggio di poter giocare con due risultati utili su tre: “La posta in palio è alta. Balotelli è un giocatore imprevedibile che potenzia la squadra, le sue giocate sono sempre pericolose. De Sciglio, Muntari ed Emanuelson negli spazi sono pericolosi, dovremo contenerli. Dipenderà tutto dall’intensità che riusciremo a mettere a centrocampo: dovremo essere bravi a sfruttare gli spazi che ci lasceranno”.

Dubbi sulla formazione
– Sugli undici di partenza l’allenatore dell’Atletico Madrid preferisce non sbilanciarsi: “Vedremo come recupereremo dopo lo sforzo di Vigo: avrò un’idea più chiara dopo l’allenamento odierno. Torneranno Diego Costa, Godin e Arda Turan, potremmo fare diversi cambi ma sono contento per la crescita di Diego, l’innesto di Sosa ed i gol di Villa. In generale  stiamo crescendo come gruppo”.