Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 aprile 2014

Allarme CR7: stop sino a fine mese, Champions in forse

print-icon
cri

L'infortunio a Cristiano Ronaldo potrebbe preoccupare il Real

Brutte notizie in casa Real. Cristiano Ronaldo fermato da una lesione al bicipite femorale della gamba sinistra, rimediata in occasione del ritorno contro lo Schalke. Stop almeno fino al 29-30 aprile

Brutte notizie in casa Real Madrid. L'infortunio di Cristiano Ronaldo è adesso una certezza. Lo ha confermato il Real Madrid, che ha reso nota la diagnosi: lesione al bicipite femorale della gamba sinistra, recita il comunicato diffuso nel pomeriggio dal club presieduto da Florentino Perez. "I test condotti sul giocatore Cristiano Ronaldo hanno rilevato una lesione muscolare al bicipite femorale della gamba sinistra. Decorso in evoluzione", si legge nel referto medico che però non specifica l'entità della lesione e gli eventuali tempi di recupero.

Sono confermate però le previsioni negative della vigilia, con tanto di stop per il fuoriclasse portoghese: un lasso di tempo che, nel momento clou della stagione, impedirà a CR7 di giocare in Liga (Real-Almeria il 12 aprile), la finale di Copa del Re (il 16 contro il Barcellona) e probabilmente l'andata della semifinale Champions (22 o 23 aprile), con qualche possibilità di esserci eventualmente nel ritorno (29 o 30 aprile).

CR7, l'altro ieri sera in panchina a Dortmund nel ritorno dei quarti di Champions, comincia dunque ad agitare i sonni di Carlo Ancelotti. Lo scrive anche As, quotidiano madridista ben informato sulle vicende dei blancos. L'infortunio dell'asso portoghese risale al ritorno contro lo Schalke, in Champions. Ancelotti ha inizialmente gettato acqua sul fuoco ("L'infortunio non è grave") ma la panchina dell'altra sera per tutti i 90' - nonostante il rischio eliminazione dopo il 2-0 dei tedeschi - aveva confermato che, per il momento, Ronaldo è meglio non rischiarlo.