Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 aprile 2014

Mou: "Chelsea e Atletico hanno le stesse possibilità"

print-icon
mou

José Mourinho e John Terry nella conferenza stampa della vigilia di Chelsea-Atletico Madrid (Foto Getty)

L'allenatore dei Blues non si sbilancia nella conferenza che anticipa la semifinale di ritorno contro la formazione di Madrid: "E' una di quelle partite che può essere decisa dai dettagli, magari da una sola rete". Si riparte dallo zero a zero dell'andata

"Contro il Psg nel ritorno dei quarti di finale non avevamo niente da perdere, ma qui le possibilità di entrambe le squadre sono le stesse. Ce la giochiamo alla pari". Il tecnico del Chelsea José Mourinho non si sbilancia alla  vigilia della semifinale di ritorno di Champions League, che vedrà opposta la sua squadra all'Atletico Madrid di Diego Simeone per  conquistare un posto nella finale di Lisbona.

All'andata - Al "Vicente Calderon" i Blues imposero lo 0-0 agli spagnoli con una tattica molto difensiva e rinunciataria: "Una squadra che non difende bene non ha  molte possibilità di vincere, se non hai equilibrio non sei una  squadra", fa notare lo Special One, che poi sottolinea il valore degli avversari.

Massimo rispetto - "Sono una buona squadra, difendono bene e segnano gol. Vincono  le partite, sono in semifinale Champions e hanno quasi vinto la Liga. Ho rispetto per quello che l'Atletico sta facendo, chi ha la  possibilità di vincere un campionato è degno del mio rispetto". "E' un partita ad eliminazione diretta, una di quelle partite che  potrebbero essere decise dai dettagli e magari da una sola rete e tutti devono essere al livello massimo -spiega l'allenatore dei  londinesi-. Durante i 90 minuti i giocatori sono più importanti  dell'allenatore, ma ho fiducia in loro e che mi aiuta, li ho visti molto carichi".