Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 agosto 2014

Playoff Champions, il Napoli chiamato alla prima battaglia

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Martedì da leoni al San Paolo : alle 20.45 il match d'andata (senza Zuniga e Dzemaili) contro i biancorossi di Bilbao. Hamsik: "Ci avviciniamo a una grande partita, molto importante per noi. Siamo pronti ad affrontarla senza paura". Il ritorno il 27

"Ci avviciniamo a una grande partita, molto importante per noi. Siamo pronti ad affrontarla senza paura, ce la metteremo tutta". Così Marek Hamsik lancia il Napoli alla vigilia del playoff di martedì contro l'Atlethic Bilbao. Il capitano azzurro ricorda che "è stata un'estate particolare con i rientri ritardati dai Mondiali, ma i ragazzi stanno bene, siamo pronti e carichi. Giocheremo senza fare calcoli, ma giochiamo in casa e dobbiamo far pesare il fattore campo".

"Affrontiamo una squadra completa, con giocatori che stanno insieme da tanti anni. Non siamo al top, ma siamo siamo pronti per una partita tatticamente interessante e di grande intensità" ha detto Rafa Benitez. "Abbiamo una squadra forte - prosegue - di qualità, ma affrontiamo un avversario forte, in un momento in cui non siamo al cento per cento. Se giochiamo al livello visto nelle amichevoli contro il Barcellona e nel primo tempo contro il Paris Saint Germain, possiamo vincere contro chiunque".

"Sappiamo che è importante accedere alla fase a gironi sia dal punto di vista sportivo che economico, ma non dobbiamo farci prendere dalla paura", ha sottolineato Benitez. Nella lista dei convocati mancano Henrique, Dzemaili e Zuniga. "Dopo il Mondiale i giocatori arrivati più tardi si sono allenati bene, come Zuniga, ma alcuni sono più avanti. Higuain? Sta bene, ma non possiamo dire che è al 100%. E' un giocatore di tanta qualità e può darsi che l'80% sia abbastanza per fare la differenza. E' un giocatore fondamentale...".

"Affrontiamo una grande squadra, con uno stadio incredibile che mette pressione e una tifoseria che sarà il dodicesimo uomo in campo. E' un gruppo unito, che gioca insieme da tanti anni, con un'intera città a spingerlo". Rafa Benitez, intervistato da Marca, già domenica aveva speso parole simili, cioè di grande rispetto, per l'Athletic Bilbao, che martedì sera è l'impegnativo avversario del suo Napoli (diretta Sky) nei playoff di Champions League.

Questa la lista anti-Bilbao di Benitez: Rafael, Andujar, Contini, Maggio, Mesto, Albiol, Koulibaly, Britos, Ghoulam, Gargano, Jorginho, Inler, Callejon, Insigne, Mertens, Hamsik, Michu, Duvan, Higuain.