Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 agosto 2014

Bayern, Manchester City, Cska: ecco le avversarie della Roma

print-icon
453

LE SCHEDE. L'urna di Montecarlo riserva ai giallorossi il girone più complicato: scontri affascinanti con i campioni di Germania dell'ex Benatia, allenati da Guardiola, e con i Citizens. La squadra più abbordabile del girone è quella russa

Girone complicatissimo per la Roma, che si ritrova con i campioni di Germania, di Inghilterra (ricorderete la Premier vinta con il sorpasso ai danni del Liverpool) e di Russia.

BAYERN MONACO
Nonostante la grandezza dell'avversario è la squadra che tanti tifosi giallorossi si auguravano di pescare, dopo l'addio polemico di Benatia. Totti e compagni se la vedranno dunque con l'ex compagno, oggi allenato da Guardiola, anche lui un ex (4 presenze nel 2002-2003). L'obiettivo del Bayern è chiaro: riprendersi la Champions dopo la cocente eliminazione in semifinale della scorsa edizione.

Precedenti:
Insieme nel girone anche nel 2010-2011. Mueller-Klose per il 2-0 dell'andata (15 settembre 2010), ma il ricordo più dolce dei tifosi giallorossi è legato al 3-2 del 23 novembre: doppietta di Mario Gomez a cui risposero Borriello, De Rossi e Totti su rigore a 6' dalla fine. In tutto, 4 precedenti, con 3 vittorie dei tedeschi e una della Roma.

Come gioca:
Gioca secondo i dettami di Guardiola. Tanto possesso palla, qualità enorme. 4-2-3-1 di base, ma attenzione perché Guardiola sta provando il 3-4-3 (facendo salire Lahm a centrocampo) per dare nuove soluzioni alla squadra. Ha ceduto Kroos ma l'ha rimpiazzato con le geometrie di Xabi Alonso. In avanti c'è Lewandowski al posto di Mandzukic, Robben e Ribery ormai giocano a memoria. L'asse portante (Neuer, Boateng, Lahm, Schweinsteiger, Mueller) è quello della Germania campione del mondo, e abbiamo detto tutto. 



Benatia soddisfatto del sorteggio che ha accoppiato la sua nuova squadra a quella che ha appena lasciato, ha commentato entusiasta su Twitter:




MANCHESTER CITY
La "fortuna" della Roma è quella che, nonostante sia una squadra fortissima, il City non ha mai fatto bene in Europa. Da anni la nuova proprietà chiede che i suoi investimenti portino risultati in Champions, ma puntualmente i Citizens deludono.

Precedenti:
Nessun precedente in competizioni ufficiali.

Come gioca:
Tante alternative, tanti ricambi, una rosa di altissimo livello. Adesso Pellegrini ha anche "riscoperto" Jovetic e l'ha affiancato a Dzeko. Se poi ci aggiungete gente come Aguero, Yaya Tourè Silva e Nasri, capirete che sfida potrà nascere con i giallorossi. Difesa rafforzata con Mangala, a centrocampo è arrivato Fernando.



CSKA MOSCA

Squadra che gioca bene, ma risulta spesso poco continua nelle sue avventure europee in Champions: potrebbe risultare l'ago della bilancia del girone, specie se riuscisse a rubacchiare qualche punto alle due "big" con la Roma che dovrebbe però strapparne 6 su 6.

Precedenti:
Due i precedenti della Roma con i campioni di Russia: una vittoria e una sconfitta. Ai giallorossi converrà schierare il "portafortuna" Maicon, che ha incontrato il Cska 3 volte con l'Inter e l'ha sempre battuto.

Come gioca:
Si aspetta l'esplosione definitiva di Dzagoev, che giocherà nei 3 dietro alla punta Musa. "Classico" 4-2-3-1 con Akinfeev tra i pali: uno che al Mondiale ha dato diverse soddisfazioni... ai suoi avversari.