Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 settembre 2014

Tutti pazzi per Balotelli. La Champions ritrova SuperMario

print-icon
mar

Contro il Ludogorets è arrivato il riscatto del Balo: gol e vittoria (dopo il 2-1 di Gerrard, su rigore)

E' bastato un gol contro il Ludogorets per meritarsi i complimenti di allenatore e compagni, oltre a quelli di LeBron James. E lui su Twitter gongola: Buongiorno Liverpool! Oggi è un nuovo giorno! Non ci interessa il passato! Lavoriamo per il futuro .

Tutti pazzi per Balotelli: è bastato un gol in Champions league, all'attaccante italiano, per meritarsi gli unanimi complimenti di allenatore e compagni di squadra, oltre a quelli - giunti dall'altra parte dell'Oceano - addirittura di LeBron James.



E' un giorno di festa per Mario. Dopo l'ottimo esordio (senza gol) sul campo del Tottenham, e la bocciatura di sabato al debutto ad Anfield, contro il Ludogorets è arrivato il riscatto: gol e vittoria (dopo il 2-1 di Gerrard, su rigore). Ma sopratutto un'altra prestazione convincente, da trascinatore, come ha dovuto riconoscere anche la stampa inglese. Lodi sperticate che evidentemente lo hanno messo di buon umore. Una gioia che stamattina Mario ha voluto condividere con gli oltre tre milioni di follower su Twitter: Buongiorno Liverpool! Buongiorno a tutti! Oggi è un nuovo giorno! Non ci interessa il passato! Lavoriamo per il futuro.



Una promessa d'intenti che avrà di certo fatto piacere al suo manager Brendan Rodgers, il primo a complimentarsi con Balotelli, dopo il successo sulla squadra bulgara. "Possiede una tecnica magnifica, gli darà tantissima autostima - il giudizio dell'allenatore nordirlandese -. Ma soprattutto ha lavorato tantissimo per la squadra, lottato e pressato. Si sta adattando ai nuovi compagni, anche se e' un po' indietro atleticamente, perché ha saltato il ritiro estivo". Giudizi lusinghieri, condivisi anche dal suo capitano, Steven Gerrard: "Bisogna dare a Mario la massima fiducia. Erano molti i dubbiosi sulla sua volontà, ma tutti avete visto cosa ha fatto in Champions, bisogna riconoscerglielo. Il lavoro paga sempre e, a quelli come lui, basta un'occasione per segnare".


Una scorpacciata di elogi, alla quale ha contribuito un tifoso speciale dei Reds, la stella dell'Nba, LeBron James: "Conosco Balotelli e sono contento sia venuto a giocare per noi. Sa giocare molto bene e ci mette sempre grande passione. Non solo sul campo, ma in tutto quello che fa. Questo è il motivo per cui sono felice di averlo a Liverpool".