Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 ottobre 2014

Garcia: "La Roma non ha paura". E scherza con i fotografi

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

L'allenatore giallorosso, alla vigilia della sfida di Champions League contro il Bayern, è carico: "Siamo outsider, ma ce la giochiamo. Se un club è il più potente al mondo, non significa abbia già vinto"

In campionato la conoscono ormai tutti e la Roma è una delle favorite alla vittoria finale: non deve più nascondersi. In Champions è un’outsider. Alla vigilia dell’importante sfida contro il Bayern Monaco, Rudi Garcia, però, non si nasconde: "Siamo degli outsider, dobbiamo continuare a giocarcela con piacere ed entusiasmo: non abbiamo nulla da perdere ma tutto da guadagnare. Non è che siccome il Bayern è il club più potente del mondo, che ha grandi giocatori, che vince quasi sempre, allora ha già vinto".

La forza dell’Olimpico
- Domani sarà una gara di alto livello, mi aspetto un Olimpico con una gioia importante e non vedo l'ora di vederlo. Poi ci sarà la verità del campo, noi avremo i nostri momenti e li dovremo sfruttare". Rudi Garcia ha trovato il tempo anche per scherzare con i fotografi per le tante foto in conferenza stampa. Il rumore degli scatti, non gli faceva sentire molto delle domande dei giornalisti.


Il Bayern –
"Se sono sicuro di battere il Bayern? In una partita di calcio può succedere di tutto, ed è anche una cosa bella del calcio. Sarà difficile per noi ma faremo di tutto per renderla difficile per loro e prendere dei punti". La Roma ha un attacco in grande forma ma il Bayern sono due mesi che non prende gol. "Rispettiamo sempre l'avversario ma non abbiamo paura di nessuno, è quello l'importante, perché domani avremo davanti grandi giocatori e una grande squadra, ma anche noi e abbiamo grandi giocatori e tanta voglia e fame di fare una grande partita. Davanti a 70mila tifosi ci sarà una carica in più e daremo tutto in campo, poi vedremo. Quello che conta domani è prima giocare la partita e non  essere spettatori. Poi speriamo di uscire con un risultato positivissimo", ha sottolineato Garcia che contro i campioni di Germania vuole andare "contro tutti i pronostici". "L'unico obiettivo nostro è quello smentire i pronostici, vincendo domani possiamo  pensare di passare il turno ma sarà solo il primo passo di questo mini campionato che è la Champions".


Guardiola? Uno dei più bravi –
L’allenatore giallorosso ha parlato anche del collega del Bayern Monaco: "E' uno dei tecnici più bravi. Ha vinto tanti titoli a Barcellona, facendo giocare benissimo questa squadra, poi ha scelto una sfida difficilissima, andando forse nel più grande club del mondo, che aveva vinto tutto l'anno prima. Ma al primo anno ha vinto tanto, dimostrando che il Barcellona era anche lui, non solo grandi  giocatori", ha aggiunto.

Daniele De Rossi possibilista - "Possiamo passare il turno lo vedo dai giocatori, dal nostro gioco e da come abbiamo affrontato le prime due partite nonostante il ruolo di outsider. Vogliamo passare il turno e possiamo farcela". Daniele De Rossi è convinto nelle possibilità della sua Roma: "Se giocando a viso aperto, rendendo felici i nostri tifosi arriverà solo un pareggio allora lo accetteremo – ha aggiunto il vice capitano giallorosso -. Ma non ci  metteremo tutti dietro a fare la figura della provinciale davanti ai nostri tifosi e al mondo. Poi se giocando da Roma arriva un pari lo accetteremo volentieri".