Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
07 dicembre 2014

Juve verso un martedì da leoni. Arbitra lo scozzese Collum

print-icon
tev

Allo Stadium il match contro l'Atletico Madrid , decisivo per conquistare gli Ottavi di Champions. La convinzione di Allegri è che sarà tutta un'altra cosa rispetto al pari con la Fiorentina in campionato . Intanto perché ci sarà Tevez dall'inizio

Sarà lo scozzese William Collum a dirigere Juventus-Atletico Madrid, match decisivo per le sorti dei bianconeri in Champions League, in programma martedì sera allo Stadium. Assistenti il connazionale Graham Chambers e l'irlandese Damien MacGraith. Quarto uomo Alastair Mather.

La convinzione di Allegri è che martedì sarà tutta un'altra cosa rispetto al match del pari con la Fiorentina in campionato. Intanto perché ci sarà Tevez dall'inizio, poi perché ci sarà una squadra sistemata tatticamente in maniera diversa, con la certezza che con la difesa a 4 e il rombo la manovra della Juventus torni a essere fluida ed efficace come prima del derby di Torino.

Le sensazioni sono più che positive. Allegri: "Forse la Juventus ha pagato un pizzico di inconscio pensiero rivolto alla champions di martedì". L'ottimismo è d'obbligo, anche perché la stessa Juve vista a Firenze, e un identico risultato finale, garantirebbero la qualificazione agli ottavi. Anche se Allegri di certo chiederà alla squadra di rendere la notte del 9 dicembre ancora più speciale.

Vincere con due gol di scarto cancellerebbe l'anonimo Fiorentina-Juventus che ha portato un pareggio senza emozioni, senza gol, ma che, va sottolineato, ha garantito comunque alla Juventus di restare da sola a comandare la classifica. Dopo la pioggia torna sempre il sereno.