Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 dicembre 2014

Roma, il pronostico di Pallotta "Battiamo il Mancity 3-1"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

"Finisce 3-1, Totti, Totti, Totti" risponde il presidente giallorosso a chi gli chiede un pronostico sul match di stasera. Poi, dopo l'incontro con Marino: "L'inchiesta su Mafia Capitale è un bene per la città, non rallenterà l'iter per il nuovo stadio"

L'inchiesta su Mafia Capitale "è un bene per la città perché ha fatto pulizia e non rallenterà l'iter per il nuovo stadio della Roma" ha detto il presidente della Roma, James Pallotta, interpellato sull'inchiesta Mafia Capitale all'uscita dal Campidoglio, dopo un incontro con il sindaco Ignazio Marino per parlare del nuovo impianto giallorosso prossimo venturo.

Poi, il pronostico sulla serata di Champions: "Finisce 3-1, Totti, Totti, Totti" ha risposto a chi gli chiedeva una previsione sulla partita contro il Manchester City. Sul main sponsor ha quindi aggiunto: "Abbiamo alcune proposte che stiamo scremando e tra qualche settimana spero di andare a negoziare. Quello che stiamo facendo con la squadra e con lo stadio è fantastico e non sono preoccupato di questo problema commerciale".

Sul mercato di gennaio, Pallotta ha ricordato che: "La squadra è molto forte, il problema di quest'anno sono stati gli infortuni. Ora abbiamo recuperato contro l'Inter Astori e Maicon e tornerà anche Castan. Siamo finalmente in salute e dopo la pausa natalizia ci saremo tutti e non penso ci sia una ragione per tornare sul mercato".

Il presidente conferma la sua fiducia in Morgan De Sanctis, dopo l'errore contro il Sassuolo: "Gli incidenti succedono, quello contro il Sassuolo è stato un infortunio ma noi abbiamo estrema fiducia in De Sanctis. E' un grandissimo portiere, se non fosse stato così non avremmo fatto firmare il contratto".